Google+

Impeachment a Napolitano, il Comitato parlamentare: «È infondato, sia archiviato»

febbraio 11, 2014 Chiara Rizzo

È stata votata e rigettata la richiesta di messa in stato d’accusa presentata dal Movimento 5 stelle: contro l’impeachment i 28 voti di Pd, Sel, Psi, Sc, Ncd e Popolari per l’Italia. Forza Italia e Gal non partecipano al voto.

Dopo la bufera mediatica di ieri, sui primi incontri del presidente della Repubblica con Mario Monti prima della formazione del governo che è succeduto a Silvio Berlusconi, c’era anche chi aveva paventato una “coalizione” Forza Italia – Movimento 5 stelle (rilanciata persino dai grillini) nella procedura di impeachment a Napolitano. Oggi invece il Comitato parlamentare per la messa in stato d’accusa ha votato l’archiviazione della richiesta presentata dal M5s. Con 28 sì l’istanza è stata definita «manifestamente infondata», con i voti decisivi di Pd, Sel, Ncd, Scelta civica, Popolari per l’Italia, Psi. Hanno votato contro i grillini, ovviamente, mentre non hanno partecipato al voto Forza Italia e Gal. I due presidenti del Comitato, Ignazio La Russa e Dario Stèfano si sono astenuti.

TOTI: «NAPOLITANO DEVE FARE CHIAREZZA». È stato il senatore Lucio Malan a spiegare il comportamento di Fi: «Secondo il regolamento non è prevista l’astensione, quindi non partecipiamo per evitare di esprimere il nostro voto». Intanto, fuori dal Parlamento le sue parole venivano riprese da Giovanni Toti, consigliere politico di Fi, che ha chiarito meglio la linea del partito: «Non so se Napolitano deve dimettersi, ma certamente deve fare chiarezza. Di sicuro su quell’estate c’è ancora molto fumo, bisogna capire cos’è successo, è irrituale che un presidente affidi “pre-incarichi” mentre c’è un governo in carica, non sfiduciato, quando a giugno lo spread era a 250, non a 550. Utilizziamo la sede parlamentare del Comitato per l’impeachment per fare chiarezza. Non sarebbe male se Napolitano desse qualche chiarimento in più».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana