Google+

Ilva. Il ministro Guidi convoca i sindacati

luglio 3, 2014 Chiara Rizzo

A due anni dall’avvio dell’inchiesta giudiziaria il percorso della super acciaieria sembra destinato al declino. Non si hanno certezze sugli stipendi da versare e nemmeno sulle strategie: i sindacati chiedono l’intervento dell’esecutivo

Il ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi ha convocato per oggi pomeriggio i sindacati per discutere del caso Ilva. Un incontro al Mise con i confederali c’era già stato ieri pomeriggio, e vi avevano preso parte Fim-Cisl, Fiom-Cgil, Uilm-Uil e il commissario dell’Ilva Piero Gnudi: ma secondo i sindacalisti nel faccia a faccia non è stata fornita alcuna risposta sui problemi più scottanti per lo stabilimento siderurgico.

I PROBLEMI SUL TAVOLO. Sono diversi i quesiti rimasti aperti o sospesi per i dipendenti dell’Ilva. Ieri è già stato chiarito solo che gli stipendi del mese di giugno saranno versati entro il 12 luglio, mentre inizialmente si temeva che non arrivassero proprio. Inoltre è stato comunicato che il premio di produzione slitterà probabilmente (almeno) di un mese: occorre attendere che le banche eroghino all’Ilva un prestito ponte che servirà a pagare gli stipendi poi sino alla fine dell’anno. Non c’è nessun’altra sicurezza per il resto. Per il prestito ponte si continua a trattare con le banche, come d’altra parte aveva già iniziato a fare l’ex commissario Enrico Bondi, sino ad un mese fa. Si continua a trattare anche con la Procura di Milano per l’uso dei soldi sequestrati ai Riva per reati fiscali vari. Per quanto riguarda la messa in atto dell’Aia, i lavori necessari continuano ad essere in ritardo (di tre mesi) sul cronoprogramma, e per quanto riguarda i nuovi azionisti si continua a non aveere nessuna certezza. Tra le manifestazioni d’interesse c’è quella del gruppo franco-indiano di Arcelo Mittal, che a giugno ha già inviato due volte una delegazione di propri tecnici in visita di controllo all’acciaieria di Taranto: ma questa manifestazione d’interesse non è l’unica, per cui ancora non c’è nulla di definitivo. I sindacati hanno confermato uno sciopero l’11 luglio, con una manifestazione degli operai a Roma diretta a palazzo Chigi per chiedere al governo che, a due anni dall’inizio della vicenda giudiziaria, segua più da vicino il destino della super acciaieria, che pare destinata ad un cammino in declino.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi