Google+

Il Venerdì celebra l’anniversario del lancio della statuetta sul grugno di Berlusconi

dicembre 21, 2012 Redazione

Lo scrittore Beppe Sebaste ripercorre i momenti in cui Massimo Tartaglia («ipersensibile», «onesto» e «talentuoso») aggredì l’allora presidente del Consiglio

Accadde il 13 dicembre 2009. Il Venerdì di Repubblica lo celebra con una settimana di ritardo, attraverso la penna dello scrittore horror Beppe Sebaste, il gesto con cui un “mite” uomo di mezza età con qualche problema mentale, Massimo Tartaglia, sfregiò l’allora presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, lanciandogli una statuetta del duomo in faccia.

SFREGIO? A sfregiarlo per primo, fu Berlusconi. Metaforicamente parlando. La sua arroganza, le sue odiose battute sulle donne. L’aver paventato la presenza di una sospetta coglionaggine nell’elettorato di centrosinistra. Massimo, «onesto e talentuoso perdente la cui vita è costella di insuccessi», a differenza di Berlusconi, si racconta con «voce pacata» e con «parsimonia», misurando le parole.
«Una quotidianità umile, fatta di rinunce», quella di Massimo. Vive a Cesano Boscone, nella periferia di Milano, paese «per certi versi struggente» e  bazzica musei e mostre come quella di Renoir.

LA RAGAZZA GLI AVEVA DATO BUCA. Quel giorno del 2009  c’erano le nuvole e la ragazza gli aveva dato buca. Inoltre l’«ipersensibile» Massimo non aveva preso le pastiglie. Quando seppe dalla tv dell’adunata per il tesseramento del Pdl «quasi senza accorgersene» si diresse da Cesano Boscone fino in centro Milano, dove sventuratamente si trovò per caso davanti a Berlusconi, a cui scagliò in faccia un souvenir di metallo raffigurante il duomo.
Al contrario di Massimo, il cui sogno è lavorare per il Wwf e recuperare gli animali feriti (purtroppo impedito perché considerato un pericolo sociale dall’autorità pubblica), Berlusconi è un uomo di successo, ricco, arrogante e desideroso di infrangere le regole. Dopo avergli lanciato la statuetta di metallo sui denti, l’ex presidente del Consiglio aveva uno «sguardo minaccioso», ci informa Massimo.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

No, decisamente la Volkswagen non poteva restare a guardare. Il segmento delle B-Suv, vale a dire delle sport utility compatte, vive un momento di grande fermento e successo. La Casa tedesca, che sinora aveva nella Tiguan la proposta più “piccola”, doveva correre ai ripari. Ecco dunque avvicinarsi la presentazione ufficiale, prevista in occasione del Salone […]

L'articolo Volkswagen T-Roc: pronta alla battaglia proviene da RED Live.

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana