Google+

Il velenoso sogno di Erdogan

aprile 29, 2017 Rodolfo Casadei

Il sultano finirà fatalmente per ridirigersi verso l’opzione geopolitica e ideologica che già incantò i suoi predecessori laici: il turanismo nella sua versione panturca

Recep Tayyip Erdogan

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Dei poteri che la nuova costituzione turca concede al presidente, che verosimilmente continuerà ad essere Recep Tayyip Erdogan almeno fino al 2029, tanti devono preoccuparsi nell’area di irradiamento della potenza demografica, economica e militare della Turchia, e fra questi ci sono sicuramente gli armeni, in particolare quelli che sono cittadini della repubblica di Armenia e dell’autoproclamata repubblica dell’Artsakh, più nota come Nagorno Karabakh, la provincia caucasica abitata in grande maggioranza da armeni che Stalin trasferì all’Azerbaigian negli anni Venti. Negli spasmi dell’agonia dell’Unione Sovietica, gli armeni si sono ripresi il governo di quella loro terra, dando vita a una crisi con l’Azerbaigian indipendente che dura fino ad oggi.

Il fatto che le autorità di Baku siano state le prime nel mondo a fare i complimenti a Erdogan per la vittoria nel referendum suona sinistro: falliti venti anni di negoziati, gli azeri si preparano a riconquistare i territori perduti con un’offensiva militare che potrà avere successo solo con l’appoggio politico e materiale della Turchia, appoggio che già cresce anno dopo anno. Sempre più lontano dall’Europa, con la quale i rapporti saranno determinati per molti anni a venire da reciproci veti e ricatti, scornato nelle sue ambizioni neo-ottomane dalla resistenza opposta ai suoi disegni da al-Sisi in Egitto e da Assad in Siria, Erdogan finirà fatalmente per ridirigersi verso l’opzione geopolitica e ideologica che già incantò i suoi predecessori laici: il turanismo nella sua versione panturca, cioè l’unione dei popoli di ceppo linguistico turco dell’Asia centrale. Armenia e Artsakh sono inciampi lungo questa strada, che vedrebbe la definitiva trasformazione dell’islamismo del partito Akp in islamo-nazionalismo. La sintesi di due veleni, per i quali non esiste ancora l’antidoto.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ennesimo capitolo della Saga Monster, l’821 2018 si adegua all’Euro4 ed eredita le peculiarità stilistiche della sorella maggiore 1200. Più snello e slanciato torna all’essenzialità originale del primo Monster

L'articolo Ducati Monster 821 2018, come eravamo proviene da RED Live.

Sono universali, adatti alla guida d’estate e al tempo stesso a norma di legge ed efficaci anche d’inverno. Ecco quali sono, quanto costano e che vantaggi promettono i migliori pneumatici all season.

L'articolo Pneumatici quattro stagioni, la guida all’acquisto proviene da RED Live.

Dal 15 novembre è obbligatorio adottare pneumatici specifici per la stagione fredda. Ecco tutto quello che c'è da sapere per viaggiare in sicurezza e scegliere tra modelli invernali, quattro stagioni o chiodati.

L'articolo Pneumatici invernali, dieci cose da sapere proviene da RED Live.

COSA: RED HOOK CRIT, a Milano l’ultimo atto DOVE E QUANDO: Milano, 14 ottobre  Dopo Brooklyn, Londra e Barcellona il campionato di bici a scatto fisso su strada approda a Milano, in via Lambruschini (zona Bovisa) per l’ultima, avvincente tappa. Red Hook Criterium propone una formula unica, mettendo su strada le biciclette a scatto fisso che […]

L'articolo RED Weekend 13-15 ottobre, idee per muoversi proviene da RED Live.

Da 0 a 400 a 0 km/h in meno di 42 secondi. Ecco il nuovo record fatto registrare dalla hypercar Bugatti Chiron. Un primato d’accelerazione e frenata realizzato con al volante l’ex pilota di Formula 1 Juan Pablo Montoya. Mai nessuna vettura di serie aveva avvicinato una simile prestazione, ottenuta grazie a una potenza massima […]

L'articolo Bugatti Chiron: start e stop da record proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download