Google+

Il sound aborigeno di Yunupingu e l’ukulele di Kitty

settembre 1, 2017 Sandro Fusina

Il sound aborigeno del leader degli Yothu Yindi e la prima orchestra di ukulele nel mondo

Geoffrey-Gurrumul-Yunupingu

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Furono la madre e le zie a lasciare latte e bastoncini sulla spiaggia dell’isola di Elcho, al largo della costa della Terra di Arnhem, in Australia, perché il bambino potesse giocare. Geoffrey Gurrumul Yunupingu era nato cieco, ma aveva uno straordinario senso del ritmo. Altri gli regalarono strumenti giocattolo. Lo zio Mandawuy Yunupingu, leader di un gruppo musicale chiamato Yothu Yindi e formato da aborigeni e non, gli portò una chitarra. Yunupingu era mancino. Imparò subito a suonare lo strumento al rovescio. Non cercò di imparare a leggere in braille, mentre la leggenda del suo talento musicale si spargeva. Quando compì diciotto anni fu cooptato nel gruppo. Suonava chitarra, percussioni e tastiere. Cantava, anche.

Per tre anni andò in tour con gli Yothu Yindi, in giro per l’Australia, negli Stati Uniti e in Canada. Poi gli anziani della sua gente decisero che quella non era una vita per lui. Lasciò, finché una diecina di anni dopo Michael Hohnen, un musicista con la missione governativa di sviluppare l’attività musicale tra gli aborigeni della Terra del Nord, lo incorporò nella Saltwater Band che fondeva musica tradizionale e reggae. La band ebbe successo, ma allora Hohnen suggerì a Yunupingu di incidere da solo un disco con strumenti acustici. In Australia e nel mondo l’album vendette mezzo milione di copie. Di nuovo concerti nelle capitali del mondo, di nuovo un’interruzione per la salute. Poi ancora sul palco, davanti alla Regina a Canberra, a Barack Obama in visita a Darwin, con Bob Dylan al Byron Bay Festival nel Nuovo Galles del Sud.  Poi il ritorno della malattia e la morte, a 46 anni, martedì 25 luglio.

Kitty (Marian) Lux nacque a Londra, studiò belle arti a Leeds, una grande agenzia pubblicitaria le offrì un lavoro, rifiutò per restare nel giro dei musicisti post-punk di Leeds. Partecipò a concerti, recitò nuda in un allestimento dell’Amleto di Shakespeare. Il compagno a Londra le regalò un ukulele, senza sapere che la chitarrina a quattro corde era hawaiana solo perché in quelle isole era stata portata dai braccianti delle Canarie, importati insieme alla canna da zucchero. Suonarono con gli amici, si divertirono, finirono per creare la prima orchestra di ukulele del mondo. Incisero, fecero tour, furono invitati a rallegrare il novantesimo compleanno della Regina. Kitty, leader, è morta domenica 16 luglio.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Tutto quello che c'è da sapere sull'auto formato business, dalle motorizzazioni che vanno di più agli optional irrunciabili, passando per carrozzerie e colori

L'articolo Auto aziendale, come scegliere quella giusta? proviene da RED Live.

Il model year 2019 della roadster jap aggiunge 24 cv al 2 litri benzina e una serie di novità nella sicurezza. Per una roadster ancora più "jinba ittai"

L'articolo Mazda MX-5 2019, più cavalli e sicurezza proviene da RED Live.

Lanciata dal marchio inglese Oxford la linea Mint, dal caratteristico profumo di menta, comprende prodotti per la pulizia e la manutenzione dei veicoli a due ruote

L'articolo Gamma Oxford Mint Cleaning proviene da RED Live.

215 cv, 10 kg in meno e il debutto delle alette aerodinamiche. Questa versione speciale della RSV4 RF allestita con pezzi di Aprilia Racing di carne al fuoco ne mette davvero tanta. E noi ce la siamo gustata dal primo all’ultimo boccone. Al Mugello, dove le ali servono davvero.

L'articolo Prova Aprilia RSV4 RF FW 2018 proviene da RED Live.

Diventate capienti come le familiari grandi di qualche anno fa, le SW medie stanno vivendo una seconda giovinezza. Così come la Peugeot 308 SW GT Line, che ora si aggiorna nella tecnologia e diventa ancora più “connessa”. Schermo generoso e Mirror Screen La succosa novità della Peugeot 308 SW GT Line è la presenza di […]

L'articolo Peugeot 308 SW GT Line, <BR> adesso “parla” con lo smartphone proviene da RED Live.