Google+

Il quarto Premio Enzo Piccinini a Sergio Zini, il medico che cura i disabili con la bellezza

ottobre 28, 2013 Redazione

Il riconoscimento è andato quest’anno al presidente della Cooperativa Nazareno di Carpi, eccellenza nel settore, promotrice tra le altre cose del Festival Internazionale delle Abilità differenti

premio-piccinini-2013-zini-toccafondi«Una testimonianza di alto livello medico e scientifico che dimostra la volontà di realizzare ambiti in cui si raggiunga la massima efficacia possibile nell’assistenza e nella cura non solo del malato, ma anche delle persone svantaggiate o affette da cronicità. Nata per rispondere al loro bisogno di accoglienza e di assistenza, ha saputo sviluppare una realtà sanitaria capace di affrontare anche il livello terapeutico di ragazzi con gravi disabilità psichiche. È arrivata a essere così originale nel metodo, così capace di rinnovare e reinventare, fino al punto da far diventare anche la bellezza, paradossalmente, un obiettivo primario di quest’opera». È questa la motivazione del Premio “Enzo Piccinini” 2013 conferito al dottor Sergio Zini, presidente della Cooperativa Nazareno, nel corso della cerimonia ufficiale che si è tenuta il 21 ottobre a Modena alla presenza del Sottosegretario di Stato del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Gabriele Toccafondi.

«Questo premio è riallacciare un’amicizia interrotta di colpo quando Enzo è scomparso improvvisamente», ha dichiarato il dottor Zini. «Pensando al lavoro fatto in tutti questi anni, mi sono accorto che sono state le relazioni ad aver marcato questa esperienza: gli ospiti, le persone che mi hanno aiutato, chi ha contribuito alla mia formazione e chi ha permesso che si realizzasse tutto questo. Il premio lo hanno dato a me, ma avrebbero dovuto darlo a tutti loro, a tutti noi».

Il premio Piccinini, organizzato dall’omonima Fondazione e giunto alla quarta edizione, vuole onorare la memoria del medico modenese, indicando e valorizzando personalità del mondo della sanità e dell’educazione che con il loro impegno hanno saputo generare realtà di accoglienza, cura, assistenza ed educazione. «Dopo la scienza e la cura medica, abbiamo voluto sottolineare l’importanza dell’assistenza che sa educare e riscattare le persone»,  ha spiegato Massimo Vincenzi, presidente della Fondazione Enzo Piccinini. «La ragione del premio è nella figura stessa di Piccinini, scomparso nel 1999: medico, oncologo, animatore di infinite opere e attività. Enzo era anche un appassionato educatore di giovani, per questo il premio è stato voluto e pensato dalla fondazione a lui dedicata per premiare e sostenere personalità che si sono distinte nel campo della cura medica, ma anche dell’assistenza e dell’educazione».

cooperativa-nazareno-premio-enzo-piccinini-2Il riconoscimento è andato quest’anno a Sergio Zini e alla Cooperativa Nazareno perché è un’opera e un insieme di straordinari progetti dedicati a persone con disabilità, disagio  psichico e svantaggio sociale. Oltre a rappresentare una realtà consolidata nel campo dell’assistenza, è promotrice di alcune iniziative di notevole rilievo, come il Festival Internazionale delle Abilità Differenti (la nota manifestazione con spettacoli di danza, musica, teatro, mostre d’arte realizzate da persone con disabilità e non) e l’Atelier Manolibera, grazie al quale artisti diversamente abili hanno realizzato opere apprezzate a livello nazionale e internazionale.

La cerimonia di assegnazione del premio si è tenuta nell’ambito del convegno “Maestri del nostro tempo nel campo della cura, dell’assistenza e dell’educazione”. Oltre all’onorevole Gabriele Toccafondi, sono intervenuti il preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia Paolo Frigio Nichelli, il direttore sanitario dell’Ospedale delle Piccole Figlie di Parma e rappresentante dell’associazione “Medicina&Persona” Giorgio Bordin, il consulente dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) per i programmi di salute mentale Fabrizio Asioli. All’iniziativa ha partecipato anche il comico Paolo Cevoli, amico e testimonial della Cooperativa Nazareno.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi