Google+

Il problema della giustizia civile non è la mancanza di fondi, ma «la gerontocrazia nella magistratura»

febbraio 27, 2017 Redazione

Il Corriere analizza uno studio del magistrato Mario Barbuto, secondo cui la performance dei tribunali continua a peggiorare per la mancanza di meritocrazia

La giustizia civile è «lenta e blocca la crescita», scrive il Corriere della Sera, ma di chi è la colpa? L’Anm, il sindacato dei magistrati, continua a puntare il dito contro le risorse a disposizione della giustizia, che sarebbero troppe poche, ma come rivela l’articolo di Roger Abravanel, basandosi sull’analisi dei tempi della giustizia del magistrato Mario Barbuto, non è così.

SEMPRE MENO CAUSE. Negli ultimi anni l’arretrato dei contenziosi aperti, che era di 5 milioni e 700 mila cause nel 2009, è sceso a 4 milioni nel 2014 e nel 2016 è sceso ulteriormente a 3 milioni e 800 mila cause. Il merito è delle nuove normative, che «rendono le cause più costose», e dell’aumento delle conciliazioni al di fuori dei tribunali. Le 250 mila cause di lavoro all’anno si sono ridotte anche «per merito della riforma Fornero e del Jobs act».

TRIBUNALI MENO EFFICIENTI. Se i tribunali cominciano a smaltire gli arretrati per il numero inferiore di cause, non sono diventati più efficienti: «Per il contenzioso più complesso (fallimenti, cause commerciali ecc), i tre anni necessari nel 2014 per il primo grado di giudizio sono scesi di soli due mesi nel 2016. Aggiungendo i tempi di Appello e Cassazione, arriviamo a 10 anni, più del doppio che in Francia e Germania. L’arretrato ultra-triennale nel 2016 era ancora un terzo del totale e la produttività dei tribunali è addirittura peggiorata: nel 2104 le cause in primo grado erano 2 milioni e 600 mila e nel 2016 sono state 2 milioni e 200 mila, con lo stesso numero di magistrati».

SERVE MERITOCRAZIA. In base allo studio di Barbuto, non è un problema di risorse perché «ci sono degli ottimi tribunali che scarseggiano di risorse e pessimi che ne hanno a sufficienza». Il problema semmai è la mancanza di meritocrazia nella magistratura: «Esistono 27 tribunale eccellenti e 100 scarsissimi», a prescindere dalla collocazione nel nord o sud Italia, e chi ottiene buoni risultati è perché «rende trasparente l’anzianità delle cause, dà obbiettivi ai suoi magistrati, distribuisce il carico di lavoro e motiva le persone».

GERONTOCRAZIA DELLA MAGISTRATURA. L’Anm continuare a protestare per la riduzione dell’età pensionabile da 75 a 70 anni voluta dal governo, ma il punto è un altro, conclude il Corriere: «Se i 27 presidenti di tribunale eccellenti che arrivano ai 70 anni vengono mantenuti in servizio (magari per aiutare i presidenti di tribunali in difficoltà), ne beneficeranno tutti. Ma bisognerebbe anche mandare a casa a 70 anni (magari anche prima?) i vertici che hanno risultati pessimi. La miglior garanzia per l’autonomia della magistratura è la meritocrazia, non la gerontocrazia. Purtroppo non sembra esista la volontà di cambiare».

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

In questo momento storico, l’immagine che identifica maggiormente la californiana Tesla è quella della dea Shiva che, facendo roteare le otto braccia di cui è dotata, elargisce schiaffi a destra e a manca a tutti i brand concorrenti. Il costruttore americano, parallelamente all’unveiling della straordinaria supercar elettrica Roadster, accreditata di 10.000 Nm di coppia e […]

L'articolo Tesla Semi Truck: il camion elettrico è una belva proviene da RED Live.

L’alternativa alle note Lotus 3-Eleven, KTM X-Bow e Radical SR8 è italiana. E costa (almeno) 200.000 euro. Forte di una lunghissima esperienza nelle competizioni, la parmense Dallara Automobili, specializzata in telai e vetture da pista, ha presentato il primo modello targato della propria storia. Una vettura, non a caso denominata “Stradale”, nata quale barchetta estrema, […]

L'articolo Dallara Stradale: la prima volta proviene da RED Live.

Gestito da appassionati motociclisti, lo Spidi Store milanese di via Telemaco Signorini 12, mette a disposizione le ultime novità del marchio oltre a un servizio di tute su misura e di installazione di interfoni su caschi. Per festeggiare il suo primo anno di vita il negozio ha organizzato, in occasione di EICMA 2017, una serata all’insegna […]

L'articolo Spidi Store Milano spegne la prima candelina proviene da RED Live.

Tesla la tocca piano… presentando a sorpresa, in occasione dell’unveiling dell’atteso camion a batteria, l’erede dell’ormai storica Tesla Roadster. Una vettura che la Casa americana, con grande morigeratezza, non esita a definire “l’auto più veloce del Pianeta”. Una supercar elettrica che, ancora una volta, spiazza la concorrenza promettendo di ridefinire il concetto di performance a zero […]

L'articolo Tesla Roadster: zitti tutti proviene da RED Live.

Dopo la nuova generazione di Trafic SpaceClass, presentata lo scorso ottobre, Renault torna sull’argomento “business” con il lancio della nuova gamma Executive, studiata per rendere sempre più confortevole e ricca di tecnologia la vita a bordo di chi si sposta per lavoro. La Casa della Losanga dota quindi di contenuti premium tre vetture della sua scuderia, […]

L'articolo Gamma Executive, l’allestimento premium di Renault proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download