Google+

Il peccato dell’uomo è ritenersi superiore a Dio

marzo 21, 2011 Mario Furlan

Un uomo che perde tutto, una nazione che sprofonda sotto l’onda di un maremoto, un dittatore che si sente invincibile. La forza diventa debolezza quando ci arroghiamo il diritto di sentirci superiori a Dio

Qualunque uomo può perdere tutto in un attimo. Non importa quanto sei grande, importante, potente: sei comunque un uomo. Quindi, per definizione, fragile.
Salvatore è un senzatetto torinese. Viene aiutato dai City Angels. Fino a qualche anno fa aveva una vita agiata, da benestante. Poi, all’improvviso, gli è morta la moglie. Di tumore. Poco dopo si è ammalato anche lui. Probabilmente per il dolore. La sua azienda è fallita. Ed è finito sulla strada. Mi sentivo invincibile, ci ha detto. Pensavo di avere il mondo in mano. Oggi non ha più nulla. Se non un po’ di coraggio, che lo porta a continuare a voler combattere; e un pugno di amici che lo sostengono. Mentre gli amici di prima, quelli che lo lodavano e lo riverivano quando era in auge, sono tutti spariti.

Il Giappone è un Paese all’avanguardia. Una potenza tecnologica, scientifica, economica, finanziaria, politica. Poi, all’improvviso, arriva un terremoto. E poi uno tsunami. E poi una centrale che impazzisce. E nel giro di poche ore centinaia di milioni di persone perdono la loro sicurezza. Le loro certezze. E si sentono deboli, in balia degli eventi. Come le case e le automobili in balia delle onde del maremoto.

Gheddafi si sentiva invincibile. Come tutti i dittatori quando perdono il contatto con la realtà. E anziché uomini si convincono d’essere dei semidei. Ora rischia di perdere il potere. Non sappiamo ancora se lo manterrà o meno. Ma forse, chissà, anche uno tracotante come lui avrà capito che, per quanto forti siamo, c’è sempre qualcuno più forte di noi che ci può schiacciare. La consapevolezza della nostra estrema fragilità ci dà forza. La forza di vivere entro parametri corretti. Senza montarci la testa, senza cadere in deliri di onnipotenza. La forza di vivere da uomini. Deboli tra i deboli, fragili tra i fragili. Gli antichi greci chiamavano hubris il peccato di chi si ritiene superiore agli dei. L’uomo di oggi commette spesso questo peccato. Il peccato di ritenersi, in qualche modo, superiore a Dio e alle sue leggi. O di ritenersi lui stesso Dio. Invece siamo polvere. Ma una polvere divina. Perché una fiammella, una particella di Dio risiede nell’animo di ciascuno di noi. Del ricco come del povero, del potente come dell’umile. Senza distinzioni.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

In questo momento storico, l’immagine che identifica maggiormente la californiana Tesla è quella della dea Shiva che, facendo roteare le otto braccia di cui è dotata, elargisce schiaffi a destra e a manca a tutti i brand concorrenti. Il costruttore americano, parallelamente all’unveiling della straordinaria supercar elettrica Roadster, accreditata di 10.000 Nm di coppia e […]

L'articolo Tesla Semi Truck: il camion elettrico è una belva proviene da RED Live.

L’alternativa alle note Lotus 3-Eleven, KTM X-Bow e Radical SR8 è italiana. E costa (almeno) 200.000 euro. Forte di una lunghissima esperienza nelle competizioni, la parmense Dallara Automobili, specializzata in telai e vetture da pista, ha presentato il primo modello targato della propria storia. Una vettura, non a caso denominata “Stradale”, nata quale barchetta estrema, […]

L'articolo Dallara Stradale: la prima volta proviene da RED Live.

Gestito da appassionati motociclisti, lo Spidi Store milanese di via Telemaco Signorini 12, mette a disposizione le ultime novità del marchio oltre a un servizio di tute su misura e di installazione di interfoni su caschi. Per festeggiare il suo primo anno di vita il negozio ha organizzato, in occasione di EICMA 2017, una serata all’insegna […]

L'articolo Spidi Store Milano spegne la prima candelina proviene da RED Live.

Tesla la tocca piano… presentando a sorpresa, in occasione dell’unveiling dell’atteso camion a batteria, l’erede dell’ormai storica Tesla Roadster. Una vettura che la Casa americana, con grande morigeratezza, non esita a definire “l’auto più veloce del Pianeta”. Una supercar elettrica che, ancora una volta, spiazza la concorrenza promettendo di ridefinire il concetto di performance a zero […]

L'articolo Tesla Roadster: zitti tutti proviene da RED Live.

Dopo la nuova generazione di Trafic SpaceClass, presentata lo scorso ottobre, Renault torna sull’argomento “business” con il lancio della nuova gamma Executive, studiata per rendere sempre più confortevole e ricca di tecnologia la vita a bordo di chi si sposta per lavoro. La Casa della Losanga dota quindi di contenuti premium tre vetture della sua scuderia, […]

L'articolo Gamma Executive, l’allestimento premium di Renault proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download