Google+

Il “mostro” Strauss-Kahn torna in libertà, vacilla l’accusa di stupro

luglio 1, 2011 Redazione

La sentenza di colpevolezza era già stata scritta sui giornali: Dominique Strauss-Kahn, ex direttore del Fmi, è uno stupratore. E invece i giudici gli revocano gli arresti domiciliari perché l’accusa vacilla. Il rapporto sessuale con la cameriera c’è stato ma è quasi certo che fosse consenziente. Ripubblichiamo alcuni nostri articoli garantisti

Il tribunale di Manhattan ha revocato gli arresti domiciliari per l’ex direttore del Fondo monetario internazionale Dominique Strauss-Kahn mettendolo da subito in libertà vigilata. All’economista francese – agli arresti dal 14 maggio scorso per le accuse di stupro di una cameriera del Sofitel di New York – verrà ridata la cauzione di un milione di dollari e di 5 milioni di obbligazioni.

Di fatto vengono rimosse le condizioni di detenzione di Strauss-Kahn per via del venir meno delle accuse ritenute al momento non credibili ma il caso non è chiuso. L’udienza prevista per il prossimo 18 luglio infatti verrà tenuta come da programma. Strauss-Kahn e sua moglie Anne Sinclar sono risaliti in auto senza fare dichiarazioni.

Il caso Strauss-Kahn, di fatto, potrebbe finire in una bolla di sapone: è quanto anticipato dal New York Times già in mattinata. Secondo il quotidiano, “la credibilità (dell’accusatrice) è in dubbio” ha confermato una fonte, che ha voluto rimanere anonima, all’agenzia Reuters. Il New York Times, che cita funzionari di polizia ben informati, sostiene che sebbene le prove forensi abbiano mostrato che c’è stato un incontro sessuale tra l’uomo politico francese e la cameriera, l’accusatrice ha ripetutamente mentito. I magistrati inquirenti hanno scoperto, tra le altre cose, che la donna ebbe una conversazione telefonica, che è stata registrata, con un uomo in carcere, a ventiquattr’ore dal suo incontro con Dsk, in cui discuteva dei possibili vantaggi derivanti dalle sue accuse contro il potente uomo politico francese.

Ripubblichiamo gli articoli con cui Tempi aveva fatto scorte di garantismo, avanzando dubbi sulla colpevolezza di Strauss-Kahn, che sembra clamorosamente innocente rispetto alle accuse di stupro.

LEGGI – Caso Strauss-Kahn: è complotto? Ecco tutti i particolari che non tornano

LEGGI – Psicodramma Strauss-Kahn: la Francia sta passando la sua Tangentopoli

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi