Google+

Il mercato della musica in ripresa. Ed è anche merito di Gangnam Style

marzo 1, 2013 Elisabetta Longo

L’anno scorso, i download legali di musica sono ulteriormente aumentati, trascinando gli introiti del settore musicale al +9 per cento. Merito anche del tormentone sudcoreano di Psy

Per la prima volta dal 1999 il mercato della musica è in crescita. Il merito, inaspettato, è di internet, che invece di nuocere ai ricavi con la pirateria, aumenta gli introiti con i negozi digitali. La relazione annuale di Ifipi Digital music dice che i ricavi hanno fatto registrare un +9 per cento, e il merito è anche della diffusione di tablet e smartphone, con i quali si può comprare musica digitale con un clic. I 5,6 miliardi di dollari incassati l’anno scorso rappresentano il 70 per cento degli incassi della musica digitale da quando questa è sbarcata in rete.

PIU’ DI CENTO NEGOZI. Nel gennaio 2011 erano solo 23 i siti sui quali era possibile creare un account e acquistare comodamente mp3; oggi invece sono più di 100 e il 62 per cento degli iscritti a questi negozi digitali hanno usufruito del servizio, acquistando una o più canzoni, negli ultimi sei mesi. Una parte del merito va anche, chiaramente, alla qualità delle canzoni più vendute, agli artisti dei “tormentoni”, alla rete che diffonde i brani in modo virale e in tempi molto più brevi di quanto mai potranno fare le radio.

ADELE SU TUTTI. Gli album più acquistati sono stati quelli di Adele, con 8 milioni e passa di download, Taylor Swift e la band giovanile degli One Direction. Seguono Rihanna e il gruppo folk dei Mumford&Sons, recenti vincitori dei Grammy. Per quanto riguarda i singoli, invece, la classifica è più variegata, e premia Carly Rae Jepsen e il tormentone dell’estate scorsa “Call me maybe”, con 12 milioni e passa di download, Gotye e Gangnam Style di Psy e Ai se eu te puego di Michel Telò.

 

 

 

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Gianni says:

    Echissene?

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download