Google+

Il made in Italy su una portaerei. L’incredibile missione di Federlegno Arredo e della Marina Militare

novembre 6, 2013 Elisabetta Longo

Un viaggio di cinque mesi. Tredici tappe, per far conoscere il design italiano in paesi lontani. La portaerei militare Cavour ospiterà una missione umanitaria e allo stesso tempo un’area dedicata all’arredo

Cinque mesi di navigazione, sedici tappe. La portaerei Cavour, di proprietà della Marina militare italiana, girerà il Mediterraneo e costeggerà l’Africa con una duplice missione. Da una parte si tratterà di una missione umanitaria, fortemente voluta dal ministro della Difesa Mario Mauro, dall’altra il bisogno di mostrare a paesi in via di sviluppo, o già sviluppati, il bello del Made in Italy. E nei container dove riposano di solito gli aerei militari, vi sarà un’area espositiva di Federlegno Arredo. 150 metri quadrati per esporre ben 90 prodotti di 36 aziende che hanno deciso di accettare questa sfida internazionale.

TREDICI TAPPE. «Negli ultimi anni sono radicalmente mutate le dinamiche commerciali, ma allo stesso tempo si può vedere come grande opportunità lo sbocco su paesi che guardano all’Italia come alla patria del design», spiega Roberto Snaidero, presidente di Federlegno Arredo. «È il momento di mostrare loro la qualità dei mobili italiani. Molti già vengono alle fiere di settore come il Salone del Mobile o il Made, ma in questo caso siamo noi ad andare direttamente da loro».
La Cavour partirà il 13 novembre da Civitavecchia, farà tappa a Gibuti, sul Mar Rosso, per mettere a punto aspetti tecnici dell’allestimento espositivo, per poi partire con le tappe vere e proprie da Abu Dhabi, alla fine di novembre. Poi Kuwait, Dubai, il Mozambico, Città del Capo in Sudafrica intorno a febbraio, e di conseguenza altre tappe nel tornare verso l’Italia. Angola, Congo, Nigeria, Ghana, Senegal, Marocco, Algeria e per finire Taranto, dove la Cavour approderà il 7 aprile 2014.

LA CASA COME SIMBOLO DEL DESIGN. Cinque mesi in cui gli imprenditori italiani coinvolti sperano di fare incontri fruttuosi, un B2B (business to business) in movimento su una portaerei. Un’idea insolita, venuta a Snaidero durante il Meeting di Rimini, parlando con il ministro della Difesa Mauro. «Abbiamo dato al nostro stand il titolo “Il cuore dell’abitare italiano. La nostra passione è la tua casa”, perché la casa è l’anima del design. Per questo vogliamo portare pezzi di casa italiana, in giro per il mondo, per dare un messaggio positivo dell’Italia e del suo stile unico. Sono in molti a copiarcelo, a clonarcelo, ma il gusto italiano è unico». È stata di per sé anche una sfida pensare a come disporre i materiali in uno spazio di solito pensato ad aerei da guerra.

UN SET INCREDIBILE. «Vi sarà un insieme di scatole di legno che presenteranno i prodotti come in una sorta di set. L’offerta di ciò che mostreremo sarà ampia sia in termini di categorie, che di tipologie di prodotti (arredamento, accessori, illuminazione, legno e altri materiali) per mostrare un po’ di tutto ai paesi che ci ospiteranno. Già molti ambasciatori ci hanno confermato che verranno a visitare la Cavour. E vorremmo anche che venissero portati in visita scuole, studenti e università».
Ora più che mai infatti Federlegno Arredo ha in sé una visione internazionale, visto che tanto quanto il mercato italiano è contratto, il mercato dell’export si amplia. Negli ultimi cinque anni sono per esempio cresciute in India le esportazioni italiane nel campo dell’arredo e del design. Il programma del 2014 prevede missioni in Cina, Indonesia, Emirati Arabi, Turchia, Marocco e molti altri stati. Perché il design italiano non debba avere confini.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

A Milano settembre è il mese più bello. Anche per pedalare. Il 17 mattina l’hanno pensato in tanti, circa 1.800, schierati alla partenza della prima edizione della GF Milano. Dopo una notte di pioggia, infatti, lo sguardo poteva abbracciare verso nord il profilo innevato delle montagne, nella direzione che avrebbe preso la corsa. Due le […]

L'articolo GF Milano, in gara dalla città al cuore della Brianza proviene da RED Live.

Le righe, si sa, rubano la scena a qualsiasi altro indumento del guardaroba e non tutti se le possono permettere. Ciò che ha fatto Rapha con questa fantasia, protagonista della nuova collezione Cross, è stato scegliere un accostamento di tonalità elegante e, soprattutto, ispirato all’abbigliamento indossato da Jeremy Powers (Rapha-Focus Team) alla conquista del titolo di campione nazionale […]

L'articolo Rapha presenta la nuova collezione Cross proviene da RED Live.

F1 2017 è un generatore virtuale di adrenalina. Un racing game emozionante e coinvolgente, completamente personalizzabile in base alle proprie esigenze. Il nuovo gioco di Codemasters affina la buona ricetta del 2016 e (ri)propone un solidissimo “simcade”, ovvero un efficace ibrido tra simulazione impietosa e arcade permissivo, immediato e profondo. Il risultato? Senza controllo di trazione […]

L'articolo F1 2017 è pura adrenalina virtuale proviene da RED Live.

Con il nuovo Peugeot Belville, la Casa del Leone s’inserisce in uno dei mercati più floridi in assoluto: quello degli scooter piccoli a ruota alta. È disponibile in due cilindrate (125 e 200) con prezzi a partire da 2.950 euro

L'articolo Prova Peugeot Belville proviene da RED Live.

Che Kia sia un’azienda coreana Doc è assodato ma è altresì vero che il suo quartier generale europeo si trova ad appena 500 metri dall’entrata del Salone di Francoforte. E’ quindi normale che Kia viva la kermesse tedesca in modo speciale, come la fiera di casa, quella in cui sfruttare il fattore campo favorevole per […]

L'articolo Kia Proceed Concept: il futuro passa da qui proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana