Google+

Il grande messaggio di Totti non riguarda il pallone

maggio 30, 2017 Fred Perri

Sei stato un campione, sei stato fedele a una sola maglia per tutta la vita, hai segnato un botto di gol, però, non ti offendere, ma la tua grandezza sul campo non sta nella prima fascia

Francesco Totti celebrated by his teammates at the end of his last soccer match between AS Roma and Genoa at Olimpico Stadium in Rome, 28 May 2017. ANSA/CLAUDIO PERI

Anticipiamo un articolo tratto dal numero di Tempi in edicola da giovedì 1 giugno (vai alla pagina degli abbonamenti) – Caro Francesco, ma chi sono io, vecchio balordo, ultimo tra gli ultimi, anziano pensionato un po’ cinico e baro, dico, chi sono io per aggiungere qualcosa al tuo addio? Nessuno. Appunto. Però, l’avrai capito, questa intro è una cazzata, perché dopo che l’abbiamo scritta dovremmo chiudere, invece andiamo avanti. Voglio dirti due cose.

Sei stato un campione, sei stato fedele a una sola maglia per tutta la vita, hai segnato un botto di gol, però, non ti offendere, ma la tua grandezza sul campo non sta nella prima fascia. Hai un bel parterre di fenomeni, davanti. No, caro Francesco, la tua grandezza è umana. Tu hai compiuto due gesti che quasi mai ho visto fare a un personaggio pubblico seguito da folle osannanti e/o insultato da chi stava su un’altra sponda calcistica/politica/intellettuale/musicale/gastronomica.

1) Tu hai saputo ridere di te stesso. Hai preso per il culo e ti sei fatto prendere per il culo. Una rarità, in un paese di permalosi (quorum ego). E, (2), non hai avuto paura di dire a tutti che hai paura. Senza rete, hai confessato che nella tua vita c’è solo il calcio, quello sul prato verde, quello con l’erba vista sotto un pallone, e che ora che questo finisce, non sai che fare.

Tutti quelli che ti applaudivano non hanno capito, ahimè, che il tuo grande messaggio non riguardava il calcio, riguardava il nostro essere umanamente persi, come nella nebbia in una notte d’inverno, e avere il coraggio di ammetterlo.

Una verità straordinaria evaporata tra ricchi premi e cotillons, lacrime e medaglie. Insomma inghiottita dal solito, immancabile rito della commozione collettiva, l’unica azione in comune che ci è rimasta perché rimuove l’essenziale.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Audi accelera sulla strada dell’elettrificazione della gamma. Dopo la presentazione della nuova A8, proposta al lancio nelle configurazioni V6 3.0 TFSI e TDI “mild hybrid”, vale a dire con impianto elettrico a 48 volt, ora anche le famiglie A4 e A5 beneficiano d’inedite motorizzazioni mHEV che portano in dote tutti i vantaggi fiscali e di […]

L'articolo Audi A4 e A5, è tempo di micro ibrido proviene da RED Live.

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

Prima erano una cosa sola. Ora sono divise. O meglio, in futuro avranno specializzazioni e target diversi. Volvo e Polestar, quest’ultima sino a ieri divisione ad alte prestazioni del brand svedese, si sono separate e vivranno di luce propria. Polestar, oltretutto, cambierà pelle, passando dall’elaborazione ufficiale dei modelli della Casa nordica alla realizzazione di vetture […]

L'articolo Polestar 1: il nuovo mondo proviene da RED Live.

Il progetto Émonda è nato per dimostrare che Trek era non solo in grado di costruire la bicicletta di serie più leggera al mondo, ma di renderla anche capace di offrire elevate performance. I confini della ricerca sembrano essere fatti perché li si possa superare e ciò che è successo con il MY 2018 lo dimostra: […]

L'articolo Nuova Trek Émonda 2018, la leggerezza non ha limiti proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download