Google+

Il Garante della privacy sgrida i giornalisti sulla vicenda delle ragazze doccia

novembre 14, 2013 Elisabetta Longo

Astenersi dal pubblicare nomi o riferimenti delle baby prostitute per difendere la loro privacy e la loro giovane età. Un richiamo è arrivato anche dal presidente dell’Ordine dei giornalisti Enzo Iacopino

Si continua a parlare dello scandalo delle baby prostitute a Milano e Roma. Se ne continua a parlare perché vengono pubblicate colonne e colonne di intercettazioni telefoniche tra le ragazze e i loro potenziali clienti. Delle ragazze vengono descritte abitudini, spostamenti, luoghi in cui studiano o vivono. Così tanti particolari che sembra impossibile non riconoscerle anche se i loro nomi non vengono mai (o quasi) formalmente detti.

ASTENERSI SUI DATI IDENTIFICATIVI. Sulla vicenda si è voluto pronunciare il Garante della privacy, per richiamare i media alla massima cautela, visto che le notizie riguardano delle minorenni. “Serve un più rigoroso rispetto della riservatezza dei minori sulla vicenda relativa ai questi casi di prostituzione”. E raccomanda inoltre: “Bisogna astenersi dal pubblicare dettagli eccessivi della vicenda o stralci di atti processuali che possano ledere la dignità o il corretto sviluppo della personalità delle ragazze”. Il Garante ha invitato anche gli organi di informazione a tenere fede alla Carta di Treviso, una delle carte deontologiche redatte dall’Ordine dei giornalisti, per tutelare i minori coinvolti in fatti di cronaca. Una premura consigliata anche dal presidente dell’Ordine dei giornalisti Enzo Iacopino, in una nota scritta ai colleghi.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.