Google+

Il Gangnam Style fa impazzire tutti, anche Ai Weiwei e Ban Ki Moon

ottobre 25, 2012 Daniele Ciacci

Dal dissidente cinese al segretario dell’Onu: il ritmo del sudcoreano Psy sta conquistando tutti. Anche i cartoni animati.

Persino il dissidente cinese Ai Weiwei, artista e architetto sbattuto in galera per 81 giorni e liberato soltanto mediante cauzione. L’artista è ancora sotto torchio per una presunta evasione fisale e per pornografia, ma non è rimasto in silenzio. Su Youtube ha postato un video in cui si dimena a ritmo del Gangnam Style, la famosa canzone del rapper sudcoreano Psy, mostrando un paio di manette, simbolo incontrovertibile della condizione di censura in cui è costretto a vivere.

ANCHE ALL’ONU. Ma non è il solo. Persino il segretario generale dell’Onu Ban Ki Moon nulla ha potuto di fronte alle psichedeliche melodie del Gangnam Style. Invitato a un convegno delle Nazioni Unite, Psy e Ban Ki Moon si sono incontrati. «Stavo pensando a te e alla prossima negoziazione nelle Nazioni Unite – avrebbe detto il segretario generale dell’Onu – Stavo anche pensando di improvvisare il Gangnam Style così tutti avrebbero dovuto fermarsi e ballare. Potresti creare un “Nazioneunite Style”». Davanti alle telecamere, Ban Ki Moon ha duettato con il rapper il famoso “passo del pony”.

DAPPERTUTTO. L’invasione del Gangnam Style sta diventando totale. Il contagio ha raggiunto persino i personaggi della serie televisiva South Park, che ballano trasportati dalla canzone durante una festa scolastica. D’altronde, il video della canzone di Psy è diventato virale, superando i 531 milioni di click. La riproduzione ha quindi una sua ragion d’essere, benché molti si chiedano ancora quale significato
sia riposto dietro quelle strane parole coreane. Viene in aiuto scottecs.com, che nel suo sito ha postato il video della canzone tradotta via Google Translator. Il risultato è esilarante, ma è vano. Ciò che il rapper dice rimane ancora un mistero.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download