Google+

Il Forum delle associazioni familiari boccia il nuovo Isee del governo

gennaio 31, 2013 Redazione

Attraverso il suo presidente, Francesco Belletti, il Forum scrive che quella dell’Isee è «una riforma attesa ma sulla quale il Forum ha espresso più volte le proprie perplessità».

Al Forum delle associazioni familiari non piace il nuovo Isee che doveva essere essere approvato ieri dal Governo e che poi è stato bloccato. L’Isee è l’Indicatore di Situazione Economica Equivalente. È un indicatore che tiene conto di reddito, patrimonio (mobiliare e immobiliare) e delle caratteristiche di un nucleo familiare (per numerosità e tipologia).

Attraverso il suo presidente, Francesco Belletti, il Forum scrive in un comunicato che quella dell’Isee è «una riforma attesa ma sulla quale il Forum ha espresso più volte le proprie perplessità».

«Rimangono infatti motivi di insoddisfazione, anzitutto per lo scarso peso che il nuovo Isee attribuisce ai carichi familiari, adottando una scala di equivalenza che, pur se leggermente migliore della precedente, rimane ben lontana dalle aspettative delle famiglie e continua a non considerare rilevanti alcuni costi (ad esempio scuola e trasporti che per le famiglie povere sono gratuiti o garantiti da sostegni economici) ed a considerare come voce di reddito la proprietà della casa di abitazione, come se avere un posto dove dormire fosse un lusso e non una necessità elementare.

«Lascia insoddisfatti anche l’insufficiente attenzione per la presenza in famiglia di persone disabili, condizione, questa, che stravolge ogni quantificazione del reddito familiare disponibile. Non a caso la stessa legge che ha avviato la riforma poneva un esplicito vincolo di maggior sostegno “alle famiglie con figli disabili e a quelle con tre o più figli”. E il nuovo Isee, francamente, lo fa in modo troppo tiepido».

«Resta poi un ultimo dubbio che riguarda l’opportunità politica di affrettare i tempi dell’approvazione» conclude Belletti. «È giusto che un governo prossimo ad essere sostituito proceda ad una riforma di tale rilevanza sociale? Siamo convinti che sarebbe più opportuno un gentlemen agreement, un accordo politico per inserire la riforma dell’Isee tra le urgenze del nuovo governo e del Parlamento che avvii anche un rinnovato confronto tra le parti sociali e gli enti locali (che sono i primi chiamati ad applicarlo) su una riforma complessiva del Welfare».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana