Google+

Il fondo taglia-tasse scompare per la seconda volta

aprile 17, 2012 Redazione

Il Consiglio dei ministri ha approvato, dopo un paio di rinvii, la legge delega per la riforma fiscale. Ma per la seconda volta, come già successo a febbraio quando se n’era parlato in occasione del varo delle semplificazioni fiscali, è saltato ogni riferimento a un fondo per finanziare il calo delle tasse. Muore l’Ires, nasce l’Iri, rimane invariata l’Irpef.

“Per il fondo del calo delle tasse ancora una fumata nera. Il Consiglio dei ministri ha approvato, dopo un paio di rinvii, la legge delega per la riforma fiscale. Ma per la seconda volta, come già successo a febbraio quando se n’era parlato in occasione del varo delle semplificazioni fiscali, è saltato ogni riferimento a un fondo per finanziare il calo delle tasse, malgrado fosse previsto solo a futura memoria (…). Ha prevalso la linea del Tesoro, impersonata dal viceministro Vittorio Grilli, che sul punto aveva avuto un confronto anche teso in mattinata nel pre-vertice con il premier e i ministri economici. Palazzo Chigi, avendo rinunciato al fondo, ha messo però nero su bianco che, per effetto della delega, non ci sarà «nessun aumento della pressione fiscale». Obiettivo della delega è «razionalizzare il prelievo in funzione dell’equità e della rimozione di distorsioni: questo «comporterà una redistribuzione del prelievo» che, tuttavia, «resterà confinato all’interno dei singoli comparti»” (Avvenire, p. 6).

“La delega ridisegna in ogni caso il sistema fiscale. Cambia – e fortemente – il Catasto: i metri quadrati sostituiranno i vani e si prospetta una revisione periodica, su base triennale, delle rendite. (…) Dopo anni di precarietà viene stabilizzato il 5 per mille per il non profit. Per le imprese arriva l’Iri, l’imposta sul reddito d’impresa (al posto dell’Ires), e resta confermata l’Irap. Nessuna novità, appunto, sulle aliquote Irpef: resteranno dunque le attuali cinque. (…) La riforma dovrà ora essere attuata nel giro di «nove mesi», precisa il testo” (Avvenire, p. 6).

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download