Google+

Il doppio volto di Milano all’epoca del boom e della “vita sbarluscenta”

ottobre 12, 2017 Francesca Parodi

Nella letteratura italiana la città è simbolo del progresso, ma non senza ombre e inquietudini. Il nuovo libro di Giuseppe Lupo, “Gli anni del nostro incanto”

Milano,_piazzale_Cantore_01

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Nelle strade della Milano degli anni Sessanta viaggiano insieme su una vespa un padre operaio, una madre parrucchiera e due bimbi piccoli. È la foto in bianco e nero che vent’anni dopo una ragazza mostra alla madre per aiutarla a recuperare la memoria. È anche la foto di copertina di Gli anni del nostro incanto, edito da Marsilio (10 pagine, 16 euro) di Giuseppe Lupo, professore di Letteratura italiana contemporanea presso l’Università Cattolica di Milano e Brescia. Ed è la stessa foto che Lupo vide un giorno tra le pagine di un magazine e che gli diede l’ispirazione per scrivere un romanzo sulla Milano nell’epoca del miracolo economico, negli anni del successo di Sanremo, del sogno delle autostralibro-lupode, e dei satelliti.

«In realtà gli anni Sessanta sono stati per l’Italia allo stesso tempo un periodo esaltante e contraddittorio» commenta a Tempi Lupo. «Milano era la città simbolo di certezza verso il futuro, che avvolgeva i nuovi arrivati con il mito della modernità e del progresso tecnologico. Era la promessa di un benessere democratico con la sua “vita sbarluscenta”. Nell’arco di un decennio però, a partire dalla strage di Piazza Fontana, si sono annidate le ombre e sono cominciate le contestazioni giovanili, gli anni di piombo e del terrorismo». Milano è spesso rappresentata con questo doppio volto: «Elio Vittorini è l’autore che meglio di tutti ha reso omaggio a Milano come luogo della modernità, sovrapponendole il concetto di progresso. Ma una linea di autori, come Umberto Eco e Franco Fortini, osserva i risvolti negativi del boom economico, demonizzando la società di massa».

Queste diverse visioni rispecchiano perfettamente la vitalità della Milano attuale, «che armonizza in sé i Navigli e Brera, luoghi dell’inquietudine della Scapigliatura, e i grattacieli di Piazza Gae Aulenti; i centri commerciali e i salotti; le fabbriche e le università. Questa stratificazione è la forza di Milano, perché la rende una città aperta e dinamica».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Fervono i preparativi per la 10ª volta del raduno internazionale Ducati, una tre giorni in cui incontrare campioni, partecipare a contest, a corsi di guida e molto altro. Aperta la vendita dei biglietti

L'articolo World Ducati Week, 20-21-22 luglio 2018. Info e biglietti proviene da RED Live.

Trionfare alla Pikes Peak e riportare i riflettori sulla I.D. family, la gamma dei prototipi elettrici che ultimamente tiene banco nello stand Volkswagen durante i tutti principali Saloni. Sono queste le due missioni affidate alla strabiliante supercar I.D. R Pikes Peak, svelata nei giorni scorsi ad Alès, in Francia, città natale del leggendario Jacky Ickx. […]

L'articolo Volkswagen I.D. R Pikes Peak, un fulmine sulla vetta proviene da RED Live.

Non è usuale per Kawasaki variare sul tema a così poca distanza dal lancio di un nuovo modello, ma nel caso della Z900RS ha fatto uno strappo alla regola. La “colpa” è di Norikazu Matsumura – il designer che ha concepito la modern classic di casa Kawa -, che complice anche una certa insistenza della […]

L'articolo Prova Kawasaki Z900RS Cafe proviene da RED Live.

È l'outfit scelto dal campione Fabian Cancellara. Composto da maglia e salopette corta+ è disponibile a partire da 89,95 euro

L'articolo Gore C5 Optiline proviene da RED Live.

Costruito in Cina, non è solo mastodontico e pressoché indistruttibile, ma anche costosissimo. La meccanica è quella di un pick-up Ford mentre l'obiettivo è quello di conquistare i facoltosi petrolieri arabi o i magnati russi e cinesi

L'articolo Karlmann King <br> il SUV indistruttibile più caro del mondo proviene da RED Live.