Google+

Il Congresso sospende 800 mila dipendenti del Pentagono e chiude il Grand Canyon

febbraio 22, 2013 Massimo Giardina

Dal 1 marzo potrebbero scattare tagli pesanti negli Stati Uniti: 800 mila dipendenti del Pentagono sospesi e chiusure del Grand Canyon

The “sequester” non è il nome dell’ultimo colossal di Hollywood, ma un problema che potrà colpire circa 800 mila dipendenti della difesa americana. Con tale termine è inteso il taglio che da venerdì prossimo toccherà i dipendenti civili del Pentagono e che consisterà in 22 giorni di congedo non pagato da svilupparsi nell’arco temporale di 5 mesi.

TAGLI PER MILARDI. I dipendenti della difesa sparsi nel mondo hanno già ricevuto una lettera di avviso in merito alla probabile sospensione del lavoro che «comporterà un grave calo della nostra capacità di intervento militare» ha detto il responsabile uscente del Pentagono, Leon Panetta.
Il programma di taglio delle spese americane riguarderà molti settori, ma è il comparto della difesa ad esserne principalmente coinvolto: 500 miliardi da ridurre nei prossimi 10 anni e nel 2013 dovranno essere 46 su un totale per tutta la nazione di 1.200 milardi di cui 85 da tagliare quest’anno.

AEROPORTI E GRAND CANYON. Tra i capitoli di spesa colpiti dalla scure, ci saranno gli aeroporti, la polizia di frontiera, diverse agenzie statali, alcuni istituti di ricerca e i parchi nazionali. Gli aeroporti a stelle e strisce hanno avvisato i viaggiatori che dal prossimo 1 marzo si allungheranno le code di attesa per i controlli se dovessero venire attuati i tagli al personale previsti; mentre, sul fronte parchi, il Grand Canyon sarà oggetto di chiusure parziali come molti altri parchi sparsi nel territorio statunitense.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Alcofibras says:

    La Lombardia era (inserire il nome di uno stato americano a piacere)

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi