Google+

I sindaci in “sciopero” dai rapporti istituzionali contro la Legge di stabilità

dicembre 19, 2013 Chiara Rizzo

Il presidente dell’Anci Piero Fassino: «la Iuc rappresenta una riduzione secca delle risorse a disposizione, avremo 1,5 miliardi in meno per i servizi ai cittadini»

Uno scioccante sciopero «dei rapporti istituzionali con il Governo» è stato appena deciso dall’Anci, l’associazione dei comuni italiani a cui aderiscono tutti i sindaci del Paese. Il motivo della protesta, di cui nella storia recente non ci sono precedenti, è nella legge di Stabilità. A comunicarlo è stato il presidente dell’Anci e sindaco di Torino, Piero Fassino (Pd): «I sindaci chiedono al governo un ultimo tentativo, un sussulto di consapevolezza e responsabilità».

FASSINO: «MENO UN MILIARDO DI EURO AI COMUNI». Il presidente dell’Anci ha proseguito spiegando perché da oggi in poi i sindaci si rifiutano di partecipare a qualunque incontro istituzionale in segno di protesta: «Sebbene nella legge ci siano modifiche apprezzabili riguardo al patto di stabilità la nuova imposta unica comunale, la Iuc, rappresenta una secca riduzione delle risorse con inevitabili conseguenze sui servizi ai cittadini e un saldo negativo di 1,5 miliardi di euro a danno dei Comuni. E ciò vuol dire l’impossibilità per i Comuni di gestire le finanze e saranno impossibili anche le detrazioni. Di conseguenza si farà pagare la service tax anche a chi prima non pagava l’Imu e ciò ci pare veramente surreale».

«RENZI CONDIVIDE NOSTRA BATTAGLIA». Fassino ha riferito che «In queste ore drammatiche per i Comuni ho avuto modo di sentire più volte il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, che mi ha spiegato di condividere pienamente le prese di posizione assunte oggi dall’Anci. Il comportamento che da oggi in poi assumerà l’Anci è condiviso da tutti i sindaci italiani al di là delle appartenenze politiche». Fassino ha già scritto al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano chiedendo un incontro immediato per chiarire le ragioni della protesta, e «il profondo disagio dei sindaci», e a seguire ha chiesto un incontro anche con il premier Enrico Letta.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi