Google+

I nominati agli Oscar ricevono premi maggiori dell’Oscar stesso

febbraio 11, 2013 Elisabetta Longo

C’è una tradizione ormai consolidata tra sponsor e celebrità, che fa sì che in occasioni di premiazioni importanti, quali Oscar, Grammy, Bafta, i divi ricevano pacchi regalo. Così anche chi non debba vincere un premio potrà portarsi a casa qualcosa con cui consolarsi. Le chiamano “goodie bag” e contengono beni di lusso, prodotti non ancora […]

C’è una tradizione ormai consolidata tra sponsor e celebrità, che fa sì che in occasioni di premiazioni importanti, quali Oscar, Grammy, Bafta, i divi ricevano pacchi regalo. Così anche chi non debba vincere un premio potrà portarsi a casa qualcosa con cui consolarsi. Le chiamano “goodie bag” e contengono beni di lusso, prodotti non ancora usciti sul mercato, oggettistica varia di grande valore. Si pensava che la “goodie bag” più costosa della storia sarebbe a lungo rimasta quella delle premiazioni degli Oscar del 2010, del valore di 61 mila dollari, ma quella del 2012 ne valeva ben 62 mila. In questa scatola delle meraviglie c’erano anche dei buoni per trattamenti di chirurgia estetica non invasiva, delle sedute di personal trainer, un abbonamento per un anno in un salone di parrucchiere esclusivo, e tanti prodotti per il benessere di una star, fatti con ingredienti preziosi e lontani anni luce da quelli della grande distribuzione.

BAFTA. Ancora non si conosce il contenuto della “goodie bag” degli Oscar di quest’anno, ma per il momento ci si può lustrare l’invidia con quella dei Bafta, i premi della critica inglese. Qui, a differenza dei colleghi hollywoodiani, gli sponsor rimangono più contenuti, limitando il budget star a 2500 sterline. Gli aspiranti vincitori riceveranno un fine settimana in un resort di lusso, una sciarpa di seta Escada, trucchi Lancome, un buono sconto per acquistare un orologio, un porta notebook in pelle nera, champagne Tattiger e una serie di trattementi per i capelli. In questi casi è proprio vero che l’importante è partecipare.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi