Google+

I No Tav non sono terroristi, solo danneggiatori

dicembre 17, 2014 Marco Margrita

Alla lettura della sentenza, la nutrita rappresentanza di militanti antitreno ha urlato: «libertà», «buffoni» e il solito «terrorista è lo Stato».

L’assalto al cantiere di Chiomonte, nella notte tra il 13 e il 14 maggio dello scorso anno, non fu un’azione terroristica. I quattro esponenti dell’ala estremista del movimento No Tav – Niccolò Blasi, Mattia Zanotti, Chiara Zenobi e Claudio Alberto – rinviati a giudizio per quell’azione sono stati dichiarati colpevoli dalla Corte d’Assise, con le accuse di detenzione di armi (le bottiglie molotov con cui hanno dato fuoco ai macchinari), danneggiamenti e violenza a pubblico ufficiale, ma i giudici hanno fatto cadere l’accusa di terrorismo perché «il fatto non sussiste». Alla lettura della sentenza, la nutrita rappresentanza di militanti antitreno presenti in aula ha platealmente esultato. Il movimento, infatti, ha sempre rigettato l’accusa di terrorismo, anche se le pratiche di guerriglia sono un fatto confermato dal processo. Tra urla «libertà» e «buffoni», non è mancato il solito «terrorista è lo Stato».

«UNA VITTORIA». In carcere ormai da un anno, i quattro sono stati tutti condannati a 3 anni e 6 mesi e dovranno liquidare a Ltf, la società incaricata della realizzazione dell’opera, i danni procurati durante il blitz. «L’accusa di terrorismo era manifestamente infondata. È una vittoria su tutta la linea». Questa la dichiarazione a caldo dell’avvocato Claudio Novaro, legale dei quattro, dopo la sentenza della Corte d’Assise di Torino. «Era la pena che auspicavamo – ha aggiunto  – perché sotto i 4 anni sarebbe stata una vittoria».
Per i trenocrociati parla Nicoletta Dosio che sostiene che «questa sentenza è uno schiaffo alla Procura di Torino e a questi pm, che usano la giustizia come grimaldello per difendere i poteri forti». Si esulta, in sintesi, per una condanna più leggera del previsto e senza l’aggravante del terrorismo.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. claudio scrive:

    Se le violenze no tav non hanno carattere terroristico, grossolanamente anche il malaffare Capitale non può essere considerato di stampo mafioso. Come si fa a non considerare eversivo il comportamento dei no tav? Che bella magistratura post sessantottina che abbiamo…

  2. lcll scrive:

    Danneggiatori contro devastatori, non c’è paragone.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana