Google+

I due marò scrivono a mons. Pelvi: «Ci manca la forza ma continuiamo a credere»

ottobre 25, 2012 Matteo Rigamonti

L’Ordinariato militare inaugura l’anno della fede nel segno dei militari ingiustamente trattenuti in India: sono la testimonianza della via italiana alla democrazia

Non c’è solo la Ferrari a sostenere i marò italiani detenuti in India. Anche l’Ordinariato militare, che martedì scorso ha inaugurato l’anno della fede, ha voluto dimostrare la sua vicinanza e affetto ai due ragazzi che sono ingiustamente trattenuti dal governo indiano. E per farlo, monsignor Vincenzo Pelvi, arcivescovo ordinario militare per l’Italia, ha deciso di inviare loro la prima copia della Lettera pastorale per l’anno della fede scritta proprio dall’Ordinariato.

UN LEGAME PROFONDO. «Abbiamo inviato la prima copia della Lettera ai due marò italiani, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone – ha detto monsignor Pelvi intervistato da Radio Vaticana – perché sono due giovani trattenuti con i quali abbiamo un legame profondo». «I nostri militari hanno nel cuore il Signore Gesù – ha continuato Pelvi – accostare questi fratelli con le stellette significa trovare una via per conoscere Gesù».

SPERANDO CONTRO OGNI SPERANZA. «Vogliamo continuare a credere in Gesù – hanno scritto Latorre e Girone rispondendo a monsignor Pelvi – Ci manca la forza, però con un pizzico di serenità non vogliamo demordere. Veniamo ingiustamente trattenuti, ma noi due preghiamo insieme perché Dio faccia sì che il mondo ami i bambini e ami coloro che sono nel dolore».

L’INTELLIGENZA DELLA FEDE. «Mi pare – ha proseguito monsignor Pelvi – che questa sia veramente una testimonianza che mostra come la fede sia nutrita dalla carità, e chi ama veramente esprime la sua fede». Sulle missioni di pace all’estero, l’arcivescovo Pelvi ha sottolineato come «i nostri militari portano la democrazia in maniera originalissima perché non la impongono, ma la seminano con la loro umanità, stando gli uni accanto agli altri, insieme a persone che non conoscono e a queste persone, danno il tono, lo stile dell’accoglienza, del dialogo, dell’amicizia, dell’affetto».

UN’UMANITA’ CONTAGIOSA. «Direi – ha spiegato Pelvi – che la via italiana per portare la democrazia in terre disagiate è il ‘contagio’ dell’umanità: i nostri militari contagiano, per cui la democrazia in un certo modo non si esporta ma si ‘infetta’ con la testimonianza di vita, di vicinanza, di affetto dei nostri soldati a persone dimenticate, trascurate, che hanno bisogno di un sorriso e di un sorso d’acqua».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana