Google+

I cristiani fanno da capri espiatori in Turchia. Arrestato pastore protestante

gennaio 4, 2017 Leone Grotti

Andrew Brunson è stato incarcerato il 7 ottobre, con l’accusa di essere un «terrorista» gulenista. Da tempo Erdogan accusa i cristiani di voler rovesciare il suo governo

andrew-brunson

Andrew Brunson è un pastore protestante americano e per 23 anni ha vissuto in Turchia, a Izmir, senza mai «avere avuto problemi di alcun genere». Poi il 7 ottobre è stato convocato dal ministero degli Interni e da allora non è ancora uscito dal carcere della città.

ACCUSE DI TERRORISMO. La moglie Norine è stata detenuta per due settimane, e poi rilasciata, mentre Brunson è rimasto nella struttura detentiva dell’ufficio immigrazione per due mesi senza poter contattare il suo avvocato. Fino a quando, l’8 dicembre, non è stato trasferito in un centro antiterrorismo e accusato formalmente di «essere membro di un’organizzazione terrorista armata». Quale? Non si sa. Accusato in base a quali prove? Non si sa.

GULENISTA. «La cosa più frustrante è che non ci danno nessuna informazione», ha dichiarato l’avvocato di Brunson, che vuole restare anonimo, al Wall Street Journal. Sembra però che sia stato bollato come gulenista, dal nome dell’imam che vive in America e che il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha accusato di aver organizzato il colpo di Stato fallito di luglio. Da allora, decine di migliaia di persone sono state arrestate con l’accusa di essere “gulenisti”.

TEORIA DELLA COSPIRAZIONE CRISTIANA. Dopo i poliziotti, i giudici, i pubblici ministeri, i giornalisti, i docenti e i membri dell’esercito, ora anche i religiosi sarebbero “gulenisti”. Secondo Aykan Erdemir, ex parlamentare turco, «Erdogan sta diffondendo la teoria della cospirazione dei cristiani per aumentare il sostegno popolare al suo governo». C’è più di un segnale a sostegno di questa ipotesi: a luglio un editorialista turco vicino al governo ha scritto che la madre di Gulen sarebbe ebrea e il padre armeno. Gulen stesso è stato accusato di essere «un membro del Consiglio vaticano». Altri giornali hanno ipotizzato che i gulenisti trovino facile riparo «nelle chiese in Turchia», mentre un altro ancora ha riportato che Gulen in realtà non è un imam ma un prete cattolico.

«MANDRIA DI INFEDELI». L’avvocato di Brunson ha presentato ricorso contro la carcerazione preventiva del suo assistito, invano. In attesa che il processo si concluda, dunque, dovrà restare in carcere. Brunson non è l’unico ad avere avuto problemi all’indomani del colpo di Stato: molti altri pastori, secondo il segretario generale dell’Unione delle chiese protestanti, «hanno ricevuto minacce di morte sui loro telefonini», mentre dal palco delle manifestazioni a favore di Erdogan, leader politici e islamici hanno accusato del golpe «l’esercito dei crociati, cristiani ed ebrei, quella mandria di infedeli».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
Sulle tracce di Cristo - Viaggio in Terrasanta con don Luigi Giussani

Tempi Motori – a cura di Red Live

Quando un’azienda si permette di dire che la sua forza risiede nell’inventare quello che non esiste ancora e riconsiderare e ridefinire quello che esiste già, i casi sono due: o se la tira o fa molto sul serio e, oggi che la specializzazione nel mondo della MTB è massima, quando un brand mette in campo […]

L'articolo Le nuove gomme Michelin per XC e All Mountain proviene da RED Live.

“Quelle foto lì le facevo alla Bellucci”. Così, spuntando dal nulla, si è rivolto a noi uno strano personaggio sulla settantina, capello mosso bianco e lungo, stile Maurizio Vandelli, nell’incantevole borgo di San Leo, mentre lo staff di RED riprendeva le nostre imponenti americane nel bel mezzo della piazza principale. Non siamo nemmeno riusciti a […]

L'articolo Harley-Davidson, in viaggio lungo la Linea Gotica proviene da RED Live.

Come sarà l’auto del futuro? Davanti a questa domanda non tutti hanno le idee ugualmente chiare ma quelli di Mercedes sono pronti a rispondere senza la minima esitazione, neanche sapessero fare l’oroscopo al mondo automotive osservando proprio la Stella a tre punte. La loro visione ha quattro capisaldi, sintetizzati dalla sigla C.A.S.E.: secondo i vertici […]

L'articolo Mercedes CASE: il futuro parte dalla connettività proviene da RED Live.

Quello di Bridgestone nel mondo olimpico è un viaggio lungo un decennio. La sua partnership con il Comitato Olimpico Internazionale (CIO), annunciata a Tokyo 2014, si prolungherà infatti fino ai Giochi del 2014, passando per le Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018, i Giochi Olimpici di Tokyo 2020, le Olimpiadi invernali a Pechino 2022. Un percorso che il marchio nipponico, produttore […]

L'articolo Bridgestone sogna insieme agli atleti olimpici proviene da RED Live.

È una ribelle per tradizione. In un mondo dove tutto viene racchiuso e catalogato entro rigidi schemi, la nuova Suzuki Swift non tradisce lo spirito del precedente modello e scardina, ancora una volta, l’esistente. Non è infatti una city car, dato che con una lunghezza di 3,84 metri risulta più grande rispetto a una Fiat […]

L'articolo Prova Suzuki Swift 1.0 BoosterJet SHVS proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana