Google+

«I Boko Haram sono entrati in chiesa durante la Messa sparando»

gennaio 19, 2015 Leone Grotti

La storia di Esther e di altri bambini in un campo profughi a Jos. Boko Haram intanto ha rapito 80 persone in Camerun e compiuto un attentato a Potiskum

nigeria-profughi-boko-haram

Di mattina in uno dei tanti campi profughi di Jos fa freddo. Lidia (foto in alto) si butta addosso due vestiti e si riscalda come può. La ragazza ha appena 16 anni e come tutti gli altri 180 bambini del campo è scampata per poco alla furia omicida di Boko Haram. I suoi genitori invece non ce l’hanno fatta.

«HANNO UCCISO MIA MADRE». «Siamo scappati sulle montagne, loro ci hanno seguito e hanno ucciso molti di noi», racconta Lidia alla Cnn. «Hanno preso mia madre e mio padre. Alcune persone mi hanno detto che li hanno uccisi. Noi siamo scoppiati a piangere». Lidia ha anche visto i terroristi «uccidere una persona in casa mia». Ora non ha più un posto dove andare.

BAMBINI RAPITI. Dal 2009 Boko Haram, che nella lingua hausa significa “L’educazione occidentale è peccato”, tempesta di attentati il nord della Nigeria per trasformarlo in un califfato islamico. L’anno scorso ha ucciso circa novemila persone, quasi quanto lo Stato islamico in Iraq e Siria, e sta lentamente conquistando il nord del Paese.
Solo tra sabato e domenica, gli islamisti hanno attaccato il villaggio di Tourou in Camerun, al confine con la Nigeria, uccidendo tre persone e sequestrandone almeno 80, di cui 50 bambini tra i 10 e i 12 anni. Ieri, a Potiskum, nello Stato settentrionale di Yobe, un terrorista si è scagliato con un’auto imbottita di esplosivo contro una stazione degli autobus, causando 7 morti e 45 feriti.

nigeria-profughi-boko-haram1«SPARAVANO IN CHIESA». Nello stesso campo di Lidia, vive anche Esther (foto a fianco). La ragazza ha 18 anni, viene da un altro villaggio, ma la sua storia è simile a quella dell’amica: «Una domenica sono entrati in chiesa durante la Messa. Hanno cominciato a sparare, tutti correvano da ogni parte. Io sono fuggita ma non so dove siano i miei genitori, non so che cosa sia successo loro».

«NON ABBIAMO DA MANGIARE». Lidia e Esther cucinano per tutto il campo, essendo le più grandi. Ma trovare da mangiare è difficile perché qui le organizzazioni internazionali non sono ancora arrivate. Il governo neanche. «Faccio sempre incubi la notte – dichiara Lidia – ho fame ed è colpa di Boko Haram se non abbiamo niente da mangiare. Loro ci stanno uccidendo, so che difficilmente tornerò a casa». Le due amiche hanno un solo pensiero in comune: «Solo Dio ora può salvarci».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.

A Mandello del Lario sono attesi migliaia di appassionati del marchio, per un lungo weekend a base di divertimento, test e grandi anteprime

L'articolo Moto Guzzi Open House, 7-9 settembre 2018 proviene da RED Live.

Dettagli scuri e connettività Android Auto ed Apple CarPlay per la piccola del Leone un po' speciale

L'articolo Peugeot 208 Black Line, edizione limitata in salsa dark proviene da RED Live.