Google+

I 22 bambini belgi morti in Svizzera e il perdono di Dio secondo Bernanos

marzo 16, 2012 Redazione

Tempi.it vi propone un passo del libro “I santi, nostri amici” di George Bernanos: «C’è in qualche parte del mondo, non so dove, una mamma che affonda il suo volto in un piccolo petto che non batterà più, una madre che, presso il figlioletto morto, offre a Dio il gemito di una rassegnazione spossata»

«Abbiamo visto l’orrore». Queste le parole dei primi testimoni che hanno assistito al terribile incidente stradale a Sierre, nel cantone Vallese in Svizzera, dove ieri sera hanno perso la vita 28 persone, tra cui 22 bambini belgi. I feriti sono 24 e, al momento, sono tre i ragazzi in coma con lesioni cerebrali e toraciche.
I bambini appartenevano a due classi delle scuole medie di Lommel e Heverlee, nel nord del Belgio, e si trovavano in gita scolastica. Il pullman che li trasportava si è schiantato contro il muro di un tunnel sull’autostrada A9, non lontano dal confine tra Italia e Svizzera.

Che cosa dire di fronte a simili, inspiegabili tragedie? Tempi.it vi propone un passo de I santi, nostri amici di George Bernanos.

«In questo momento c’è nel mondo, in qualche chiesa sperduta o in una casa qualunque o anche alla svolta di una strada deserta, un povero uomo che congiunge le mani e dal fondo della propria miseria, senza ben sapere quel che dice oppure senza dir nulla, ringrazia Dio di averlo fatto libero, di averlo fatto capace di amore. C’è in qualche parte del mondo, non so dove, una mamma che affonda il suo volto in un piccolo petto che non batterà più, una madre che, presso il figlioletto morto, offre a Dio il gemito di una rassegnazione spossata, come se la voce che ha lanciato i soli nello spazio come una mano lancia il grano, la voce che fa tremare i mondi, le mormorasse dolcemente all’orecchio: “Perdonami. Un giorno saprai, un giorno comprenderai e mi ringrazierai. Ma ora ciò che voglio da te è il tuo perdono: perdonami”. Questa donna sfinita, quel povero uomo sono penetrati nel cuore del mistero, nel cuore della creazione universale e nel segreto stesso di Dio. Che dirvi? Il linguaggio è al servizio dell’intelligenza. È quello che quei due hanno capito, l’hanno capito con una facoltà superiore all’intelligenza, benché non in contraddizione con essa – o piuttosto l’hanno capito per un profondo e irresistibile impulso dell’anima che impegnava tutte le facoltà insieme, che impegnava a fondo la loro natura… Sì, nel momento in cui quell’uomo, quella donna accettavano il loro destino, accettavano se stessi, umilmente – il mistero della creazione si compiva in essi, mentre correvano così, senza saperlo, tutto il rischio della loro condotta umana; si realizzavano pienamente nella carità di Cristo, diventando essi stessi, secondo la parola di san Paolo, altri Cristi. Insomma erano dei santi».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. I just want to say I’m very new to weblog and absolutely enjoyed this web page. Likely I’m planning to bookmark your website . You surely come with fantastic articles. Cheers for revealing your web-site.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.