Google+

Hilarion (Patriarcato di Mosca): «Dobbiamo fermare il genocidio dei cristiani in Medio Oriente»

novembre 19, 2013 Redazione

Durante un forum sulla guerra siriana, il metropolita della Chiesa ortodossa russa ha affermato: «C’è una politica precisa perseguita da terroristi per eliminare i cristiani dalla regione»

«La comunità internazionale deve fare qualcosa per fermare il genocidio dei cristiani in Medio Oriente». Ha parlato così il metropolita Hilarion della Chiesa ortodossa russa partecipando a un forum in Liechtenstein sulla crisi siriana assieme a membri della Chiesa cattolica e alcuni diplomatici.

«GENOCIDIO DEI CRISTIANI». Secondo il direttore del dipartimento delle relazioni estere del Patriarcato, «dovremmo protestare tutti con forza contro il genocidio di cristiani in Medio Oriente, una politica precisa perseguita da estremisti e terroristi che vogliono eliminare i cristiani dalla regione». Per Hilarion, «non solo i cristiani sono perseguitati, ma anche gli alawiti e i sostenitori del regime moderato sunnita».

«SERVONO AZIONI CONCRETE». Continua Hilarion, che di questi temi aveva già parlato in Italia lo scorso 14 novembre incontrando prima papa Francesco e poi l’arcivescovo Vincenzo Paglia, presidente del dicastero per la famiglia: «Ogni settimana riceviamo notizie di banditi che distruggono una chiesa cristiana o un monastero, che rapiscono o uccidono un sacerdote, che stuprano una donna cristiana e costringono le famiglie a scappare dalle loro case. È necessario attivarsi in modo concreto per proteggere la popolazione cristiana in Medio Oriente».
Hilarion si riferisce soprattutto alla Siria, dove brigate legate ad Al Qaeda come lo Stato islamico dell’Iraq e del Levante hanno perseguitato esplicitamente i cristiani, come avvenuto a Maloula o Sadad.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

No, decisamente la Volkswagen non poteva restare a guardare. Il segmento delle B-Suv, vale a dire delle sport utility compatte, vive un momento di grande fermento e successo. La Casa tedesca, che sinora aveva nella Tiguan la proposta più “piccola”, doveva correre ai ripari. Ecco dunque avvicinarsi la presentazione ufficiale, prevista in occasione del Salone […]

L'articolo Volkswagen T-Roc: pronta alla battaglia proviene da RED Live.

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana