Google+

Grillo. Procura di Torino chiede condanna a 9 mesi. Indagini in corso in altre città

febbraio 7, 2014 Chiara Rizzo

Nel processo in Piemonte per le proteste no Tav avvenute il 5 dicembre 2010, il leader dei cinque stelle è imputato per un comizio tenuto, violando la legge, in una zona bloccata.

Brutte notizie per Beppe Grillo. Il leader del Movimento 5 stelle risulta indagato in varie procure: una delle quali, quella di Torino, proprio oggi ha chiesto per Grillo la condanna a nove mesi di reclusione, nel processo legato ai dimostranti no Tav in Val di Susa.

FUORI DALLA BAITA. Il processo a Torino vede imputate con grillo altre 21 persone, e i reati di cui il comico è accusato riguardano una manifestazione in Valle il 5 dicembre 2010. Grillo aveva raggiunto una baita ancora in costruzione in una zona bloccata al traffico da sigilli. Il comandande dei carabinieri della compagnia di Susa aveva avvisato il comico di non accedere alla baita, perché avrebbe violato la legge. Grillo invece lo ha fatto comunque e davanti alle telecamere. Le richieste della procura – che dovranno ancora essere valutate dal tribunale – per tutti gli imputati variano tra i 6 e i 18 mesi di reclusione.

ALTRE INCHIESTE IN CORSO. Proprio mentre si diffondeva la notizia della richiesta di condanna, una nuova “tegola” è caduta su Grillo perché il procuratore capo di Genova Michele Di Lecce ha comunicato oggi che Grillo risulta indagato in varie procure d’Italia, ma non a Genova per l’istigazione, lo scorso 10 dicembre, all’insubordinazione alle forze dell’ordine. Grillo aveva scritto infatti in quella data una lettera indirizzata ai vertici di tutte le polizie italiane, chiedendo di non proteggere la politica dall’attacco dei Forconi: stamattina inizialmente si era diffusa la notizia che Grillo fosse stato indagato anche nel capoluogo ligure per questo reato. Così non è, anche se si apprende che altre inchieste sono in corso nel resto d’Italia.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rialzata, “rinforzata” nel look ma con lo stesso grande comfort di ogni Classe E, la All Terrain entra di forza nel segmento delle Statio Wagon rialzate. Offre tanto spazio e un comfort sontuoso, ma la sua attitudine off road è reale

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi All Terrain proviene da RED Live.

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi