Google+

Grecia, tagliati 15 mila dipendenti pubblici

aprile 29, 2013 Redazione

I primi ad essere tagliati saranno quei dipendenti contro cui sono aperte procedure disciplinari, i prepensionamenti e i posti di uffici e agenzie soppresse.

Cura dimagrante per la pubblica amministrazione greca: entro il 2014 saranno tagliati dal governo di Atene 15 mila dipendenti pubblici in esubero. I primi ad essere lasciati a casa saranno i dipendenti che hanno procedure disciplinari aperte a loro carico, prepensionamenti ed eliminazione di posti di lavoro in uffici e agenzie soppressi a seguito di fusioni tra enti.

SBLOCCO AIUTI. La misura, necessaria per lo sblocco della tranche di aiuti da 8,8 miliardi di euro (2,8 miliardi subito e altri sei miliardi nel prossimo trimestre) da parte della Troika (Bce, Commissione europea e Fmi), che sarà discussa dall’Eurogruppo il prossimo 13 maggio, è stata votata nella notte di domenica dal parlamento, mentre fuori dall’aula, in piazza Syntagma, manifestanti dimostravano chiedendo le dimissioni del governo conservatore del premier Antonis Samaras e l’uscita dall’Euro e dall’Unione europea per la Grecia.
Gli aiuti sono indispensabili al governo per pagare pensioni, salari e titoli di stato in scadenza il prossimo maggio. I primi segnali delle difficoltà a rispettare tempi e pagamenti da parte dello stato erano già emersi nell’ambito della sanità greca.

SMENTITE LE CASSANDRE. Il taglio dei dipendenti statali è stato approvato con 168 voti a favore e 123 contrari. A favore della legge hanno votato tutti i parlamentari dei tre partiti che sostengono il governo di coalizione (Nea Dimokratia, Pasok e Sinistra Democratica) e due parlamentari indipendenti. Contro, invece, hanno votato tutti i parlamentari dei partiti di opposizione. Il primo ministro Antonis Samaras ha dichiarato: «Le Cassandre sono state smentite ancora una volta. Il governo è uscito da questa votazione più unito che mai».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. ragnar says:

    Quand’é che ci decideremo a fare una manovra simile in Italia?
    Fosse per me, dei 4.5 milioni di dipendenti pubblici io ne toglierei almeno 2 milioni. E non li manderei in pensione, li lascerei semplicemente sul lastrico.
    Ovviamente parlo di quelli di certi uffici che passano il tempo a giocare a tetris piuttosto che lavorare, in sostanza i parenti/amici/amici degli amici del politico/potente di turno. Non mi riferisco a categorie importanti come insegnanti e medici

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi