Google+

Gravidanze come reality: spopolano tra i vip feste a base di torte di pannolini

maggio 10, 2012 Elisabetta Longo

Al giorno d’oggi anche la cosa più antica e naturale del mondo, ovvero la nascita di un bambino, può diventare evento, moda, tendenza che improvvisamente diventano qualcosa di imprescindibile da fare e organizzare. Ovviamente è partita dagli Stati Uniti la moda delle “baby shower”, che ha preso piede anche da noi. Si tratta di festicciole […]

Al giorno d’oggi anche la cosa più antica e naturale del mondo, ovvero la nascita di un bambino, può diventare evento, moda, tendenza che improvvisamente diventano qualcosa di imprescindibile da fare e organizzare. Ovviamente è partita dagli Stati Uniti la moda delle “baby shower”, che ha preso piede anche da noi. Si tratta di festicciole che vengono organizzate prima che il bambino nasca, e in cui tutti gli ospiti devono portare regali alla futura mamma. Oggetto più regalato sono le “torte di pannolini”, rosa o azzurri a seconda del sesso del nascituro. Non solo ci sono i siti specializzati nella vendita di questi oggetti, ma anche fior fior di tutorial su Youtube per realizzarne uno. Cominciano anche a nascere, come è stato per l’organizzazione dei matrimoni e l’avvento dei wedding planner, le agenzie specializzate in baby shower, a Roma e a Milano. I prezzi, trattandosi pur sempre di un ricevimento, sono certamente differenti rispetto a un rinfresco patatine e coca-cola qualsiasi.

Un altro tipo di festa che comincia a invadere le case è quella per presentare ai parenti e amici il sesso della creatura che sta per arrivare. Attraverso una torta, appositamente commissionata. Al momento del taglio, la sorpresa, visto che il pan di spagna contenuto all’interno è colorato di rosa o di azzurro e si chiama appunto “Gender reveal party”. Neanche nato, che il bambino già sarà stato taggato nelle foto della festa che i suoi genitori metteranno su Facebook. I personaggi famosi ovviamente sono i primi a cedere alle mode, e quindi ecco una Caterina Balivo postare su twitter circondata dagli ospiti del suo baby shower, o una Kourtney Kardashian, che vive la sua gravidanza come fosse un reality.

C’è poi chi si può permettere il lusso anche nel momento più importante, quello del parto, come hanno recentemente fatto Jessica Simpson e Beyoncé Knowles. La prima ha affittato una suite da tre camere da letto per quasi 4mila dollari, compreso di servizio estetista e manicure. La seconda invece in un ospedale di New York ha preso una camera da 3mila dollari. E che dire di Jennifer Lopez, che nel 2008, quando ha dato alla luce i suoi due adorati gemelli da pubblicità, non aveva indossato un camice usa e getta come tutte le pazienti, bensì un completo fatto apposta per lei da uno stilista?

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Dany scrive:

    FESTEGGIARE L’ARRIVO DI UN BIMBO E’ DAVVERO QUALCOSA DI SPECIALE… SENZA TROPPA PUBBLICITA’, SENZA TROPPE ESAGERAZIONI… BASTA DAVVERO POCO…

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana