Google+

Gran Bretagna, trionfano i conservatori di Cameron. L’uscita dall’Unione Europea è più vicina?

maggio 8, 2015 Redazione

I Tories dovrebbero arrivare a un solo seggio dalla maggioranza assoluta, mentre crollano tutti gli altri partiti. Ora Cameron dovrà mantenere le promesse e indire nel 2017 il referendum sull’uscita dall’Europa

Doveva essere un durissimo testa a testa tra laburisti e conservatori, invece tutti i sondaggi hanno fatto un clamoroso buco nell’acqua. Alle elezioni britanniche di ieri, David Cameron ha condotto i Tories a una vittoria importante, anche se probabilmente non otterrà la maggioranza assoluta.

QUASI MAGGIORANZA ASSOLUTA. Lo spoglio si sta ancora ultimando, ma la Bbc prevede che alla fine i conservatori otterranno 329 deputati su 650, ad un solo seggio dalla maggioranza assoluta. I laburisti invece si dovrebbero fermare a 233, mentre i nazionalisti scozzesi conquistano ben 56 seggi. L’Ukip di Nigel Farage prende appena due scranni (anche se è il terzo partito per numero di voti), i liberal-democratici una decina, contro i 57 delle passate elezioni.

SCOZIA E REFERENDUM. Dopo un voto che ha sconvolto ogni pronostico, ci sono poche certezze. Sicuramente verrà aumentata l’autonomia della Scozia, che i conservatori hanno promesso in campagna elettorale. Ma i Tories dovrebbero mantenere anche un’altra promessa: indire un referendum per far scegliere alla popolazione inglese se la Gran Bretagna deve restare o uscire dall’Unione Europea.

BREXIT. Cameron ha promesso che la consultazione ci sarà nel 2017 e come affermato dall’ex ministro laburista Denis MacShane, «se il referendum avesse luogo, le correnti antieuropeiste, potentissime nella società britannica, ci porterebbero in modo irrimediabile a uscire dall’Europa» perché «in Gran Bretagna sono tutti contro l’Europa: il mondo politico, i media, gli affari, la cultura». MacShane sperava nella vittoria del Labour, ma il partito è stato distrutto. Forse, prima di Grexit, ci sarà la Brexit.


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Filippo81 scrive:

    Certo che anche i britannici , come noi,non stanno messi bene,purtroppo.Dover scegliere tra cameron e i laburisti………due ali dello stesso Partito unico.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana