Google+

Gran Bretagna. Perché May ha annunciato le elezioni anticipate

aprile 18, 2017 Redazione

Il premier approfitta del vantaggio nei sondaggi dei Tories per andare al voto il prossimo 8 giugno. Corbyn e Farron si dicono favorevoli

Theresa May

Il primo ministro britannico Theresa May ha deciso di non aspettare la fine della legislatura (nel 2020) per indire le elezioni e ha annunciato che il voto verrà anticipato il prossimo 8 giugno. May si era sempre detta contraria alle elezioni anticipate, tuttavia ha cambiato idea «con riluttanza» quando si è resa conto che sulla Brexit «il paese è unito, ma Westminister no». I partiti Laburista, Liberal-democratico e Nazionale scozzese hanno infatti promesso di ostacolare le trattative sulla Brexit con l’Unione Europea. «Queste divisioni mettono in discussione la nostra capacità di riuscire a portare a termine con successo il processo di Brexit, causando incertezze e instabilità nel paese» ha detto May durante la conferenza stampa. «Sono perciò giunta alla conclusione che l’unico modo per garantire certezze e stabilità al nostro futuro è indire queste elezioni e assicurarci il supporto necessario per le decisioni che dovremo prendere». L’obiettivo del voto anticipato è quindi quello di legittimare il partito dei Tories e creare una maggioranza solida per portare a termine il processo di uscita del Regno Unito dall’Unione.

SONDAGGI. La legittimazione popolare non è però l’unico motivo di questa decisione: secondo i sondaggi, il partito conservatore è oggi in vantaggio rispetto agli avversari (ha il 43 per cento dei consensi contro il 25 per cento del partito laburista). Dunque, May potrebbe approfittare di questo momento favorevole per affrontare (e probabilmente vincere) le elezioni, piuttosto che aspettare e correre il rischio che i negoziati per la Brexit si complichino e la costringano a scendere a compromessi poco graditi all’elettorato.

HARD BREXIT. Perché la richiesta del premier venga accolta, serve il voto favorevole dei due terzi della Camera. Il partito laburista, con il suo leader Jeremy Corbyn, si è già dichiarato favorevole al voto. Anche Tim Farron del partito liberal-democratico, in un breve comunicato, ha appoggiato la decisione di May, vedendo nelle elezioni l’occasione per evitare la hard Brexit, «mantenere il Regno Unito nel mercato unico, avere un paese aperto, tollerante e compatto».

Schermata 2017-04-18 alle 17.23.37

Foto Ansa e Twitter

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

KTM rivoluziona il mondo dei motori a 2 tempi con l'introduzione dell'iniezione sui modelli Enduro competition per il 2018. Le abbiamo provate scoprendo che il 2T ha ancora davvero molto da dire.

L'articolo Prova KTM EXC TPI 2018 proviene da RED Live.

PRONTI A PARTIRE Arriva l’estate e per molti viene il momento di fare finalmente qualche viaggio con la moto del cuore, spesso usata durante l’anno solo per il tragitto casa-ufficio o poco più. Un fine settimana, magari, o anche una vera e propria vacanza, che ha tutti i presupposti per restare memorabile. Spostarsi su due […]

L'articolo 10 consigli per i viaggi in moto proviene da RED Live.

Dopo aver debuttato sulle sorelle/gemelle arancio, il motore 2 tempi sbarca anche sulla gamma enduro Husqvarna 2018

L'articolo Gamma enduro Husqvarna 2018 proviene da RED Live.

Dopo aver visto lo stupendo Cento10Air Ramato guidato da Pippo Pozzato al Giro del centenario, mi sono ancor più convinto che non occorre guardare oltre l’Oceano per ritrovarsi a sbavare su una bicicletta. Wilier è uno di quei marchi che sta lavorando bene, assai, e il grande successo che riscuote anche oltre i nostri confini, a parte […]

L'articolo Prova Wilier Triestina Cento10Air proviene da RED Live.

Basata sul medesimo pianale della Ibiza, la nuova SUV compatta spagnola può contare su di una generosa capacità di carico oltre che su ricche dotazioni multimediali e di sicurezza. Prezzi da circa 16.000 euro e trazione esclusivamente anteriore.

L'articolo Seat Arona: fatemi spazio proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana