Google+

Google integra il servizio Uber nelle mappe

maggio 7, 2014 Elisabetta Longo

Nel nuovo aggiornamento del famoso programma di mappe, tante informazioni in più. E la possibiità di salvare percorsi off line

Questa mossa di Google non piacerà ai taxisti. È stata infatti implementata in Google Maps la funzione di segnalazione automatica di Uber, il servizio di auto privato tanto osteggiato dai taxi. Le vetture di Uber compariranno tra i mezzi a disposizione quando si cerca un itinerario su Maps, con il nuovo aggiornamento.

AGGIORNAMENTO. In questo modo l’utente potrà prenotare rapidamente un’auto, in poche mosse, vedendo tramite Google Maps se vi sono auto prenotabili nelle vicinanze. Nel nuovo aggiornamento, una volta individuato un percorso lo si potrà salvare e consultare in modalità offline, molto comodo per chi si trova in un’area senza wifi o copertura internet. Se ci si trova nei dintorni dei locali, si potrà conoscere anche prezzo o informazioni su orari e mezzi che permettono di raggiungerlo.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download