Google+

Gli Ogm? Per l’Inter di Moratti e Thohir valgono come armi e gioco d’azzardo

dicembre 3, 2013 Emmanuele Michela

Secondo il nuovo statuto dei nerazzurri ci vorrà il sì del 90 per cento del Cda per accogliere sponsorizzazioni da aziende che operano in questi tre settori

A spulciare il nuovo statuto con cui Massimo Moratti ha ceduto l’Inter ad Erick Thohir emerge un particolare decisamente interessante, che rende emblematica la percezione che in Italia si ha degli Ogm, troppe volte oggetto di informazione scorretta e ideologizzata. Nelle clausole che sanciscono il passaggio della società nerazzurra nelle mani del tycoon indonesiano e che puntano a tutelare il ruolo della vecchia proprietà, si legge che servirà il 90 per cento del nuovo Cda, ossia 7 membri su 8, «per approvare una serie di decisioni quali, ad esempio, le sponsorizzazioni con aziende che operano nei settori delle armi, gioco d’azzardo, scommesse e cibi geneticamente modificati».

COME ARMI E GIOCO D’AZZARDO. Insomma, le aziende che producono Ogm potrebbero mettere in imbarazzo la società nerazzurra e siglare accordi con loro è considerata faccenda delicata: il loro lavoro è avvolto da dubbi etici e morali, almeno quanto quello di chi produce armi o lavora nel gioco d’azzardo. Gli organismi geneticamente modificati destano sospetto, metterli all’angolo amplifica lo scetticismo dell’opinione pubblica. E il nuovo statuto dell’Inter desta più di una domanda «in un momento di grande confusione, anche a livello internazionale su Ogm sì o Ogm no, revisione sì o revisione no del trattato di Marrakech sul copyright di tutte le sementi», è il parere di Michele Anzaldi, parlamentare del Pd e membro della commissione Agricoltura. «La commissione Agricoltura potrebbe valutare di ascoltare Moratti per chiedergli un parere e conoscere quali dubbi lo hanno spinto a mettere nero su bianco questa inedita clausola».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. gianni says:

    Moratti non sa nemmeno dov’è girato, figurati porgli un quesito così complesso…
    Fuori dai coioni presidente!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi