Google+

Gli inglesi hanno un debole per il principino William

novembre 23, 2012 Elisabetta Longo

La monarchia inglese spesso e volentieri torchia i suoi sudditi attraverso sondaggi volti a testare il livello di gradimento degli esponenti dei Windsor. Al momento il più amato è il principe William, trentenne figlio della sempre rimpianta Lady Diana. Sarà per la somiglianza con la mamma o sarà perché la sua popolarità ha avuto un […]

La monarchia inglese spesso e volentieri torchia i suoi sudditi attraverso sondaggi volti a testare il livello di gradimento degli esponenti dei Windsor. Al momento il più amato è il principe William, trentenne figlio della sempre rimpianta Lady Diana. Sarà per la somiglianza con la mamma o sarà perché la sua popolarità ha avuto un picco dal giorno in cui ha sposato la bella Kate?

SOLO QUINTO CARLO. Segue al secondo posto la regina Elisabetta, sempre più amata in questi mesi, per via del suo Giubileo. Al terzo posto Harry, lo scavezzacollo di casa, amato e difeso dai sudditi nonostante tutte le foto imbarazzanti di cui è sempre protagonista. Al quarto posto, la neoassimilata ai Windsor, la borghese Kate Middleton. Che le inglesi la amino lo si capisce dal numero di vestiti che comprano per assomigliare a lei. Al quinto posto c’è finalmente Carlo, escluso dalle prime posizioni, da sempre il meno simpatico, il traditore di Lady D, recentemente riabilitato per la serenità con cui ha sposato Camilla, e per la sua simpatia per le popstar.

LA NEW ENTRY. I dati di gradimento degli appartenenti ai Windsor sono molto diversi da quelli del 2001, quando William godeva del 22 per cento di consensi (ora è al 62 per cento) e la regina era al 39 per cento (mentre ora si assesta al 48 per cento). La Middleton all’epoca non era nemmeno fidanzata con William. Chi l’avrebbe mai detto che avrebbe sbaragliato la concorrenza del principe Carlo?

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download