Google+

Gli europei non amano l’immigrazione e temono l’islam, ma vogliono accogliere profughi

settembre 29, 2017 Redazione

Sono questi i risultati di un sondaggio condotto in 26 paesi europei da Fondapol, un think tank francese che si definisce «liberale, progressista, europeo»

profughi-grecia-ansa

La maggioranza dei cittadini europei è ostile all’immigrazione e considera l’islam una minaccia; per quanto riguarda l’accoglienza dei profughi che fuggono dalle guerre, sono favorevoli a mantenere le porte aperte i cittadini dei paesi dell’Europa occidentale, sono contrari quelli di quasi tutti i paesi dell’Europa orientale. Sono questi i risultati di massima di un sondaggio condotto in 26 paesi europei da Fondapol (Fondazione per l’innovazione politica), un think tank francese che si definisce «liberale, progressista, europeo». I paesi sondati sono quelli dell’Unione Europea meno Irlanda, Cipro e Malta, più la Norvegia.

Secondo questa ricerca, dei cui risultati Le Figaro ha pubblicato alcune anticipazioni, il 64 per cento degli europei ritiene che «abbiamo il dovere di accogliere i profughi che fuggono dalle guerre e dalla miseria», mentre il 36 per cento pensa che «non possiamo più accogliere rifugiati»; il 58 per cento degli europei è convinto che «l’islam è una minaccia per il nostro paese», e il 60 per cento giudica che «tutto considerato, l’immigrazione è piuttosto negativa per il nostro paese».

Fra i paesi dell’Est solo la Polonia e la Lituania presentano una maggioranza di favorevoli all’accoglienza dei profughi (58/42 e 53/47); i paesi più ostili sono la Repubblica Ceca (75/25), la Romania (64/36) e l’Estonia (61/39). I paesi più aperti ad accogliere ancora rifugiati sono il Portogallo (78/22), l’Olanda (78/22) e la Germania (76/24). In Italia è favorevole il 65 per cento e contrario il 35 per cento.

Per quanto riguarda l’islam, i paesi dove la percentuale di persone che lo considerano una minaccia nazionale è più alta sono alcuni dell’Europa dell’Est dove i musulmani sono quasi inesistenti: Repubblica Ceca (85%), Slovacchia (78%), Bulgaria (71%), Polonia (67%). Nei paesi dove vivono significative minoranze islamiche i risultati sono appena un po’ più bassi. In Germania coloro che considerano l’islam una minaccia sono il 63 %, in Belgio il 61%, Italia il 58%, in Francia e Olanda il 57%, nel Regno Unito il 50%.

Sulla questione degli immigrati le anticipazioni non offrono dati disaggregati per singola nazione, tranne che per la Germania, dove i contrari sarebbero il 51 per cento. Sappiamo invece che in tutte le classi d’età dei cittadini dei 26 paesi europei l’ostilità all’immigrazione è maggioritaria: lo è fra i giovani (nelle classi d’età 18-34 anni il 57,5% considera l’immigrazione negativa) come fra gli anziani (fra gli ultrasessantenni la percentuale è del 59,5%). La percentuale più alta di ostilità si riscontra nel gruppo di età 35-49 anni, che è quello degli europei esposti alla concorrenza dei migranti nel mercato del lavoro: qui il 61,5% degli interrogati considera negativa l’immigrazione.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

I nuovi Michelin Road 5 alzano l’asticella: c’è più grip sul bagnato rispetto ai Pilot Road 4 e il degrado delle prestazioni è più costante

L'articolo Michelin Road 5, turistiche (non) per caso proviene da RED Live.

Nata dalla collaborazione tra Lapo Elkann e Horacio Pagani, la Pagani Huayra Lampo è una speciale one-off che s’ispira alla mitica Fiat Turbina

L'articolo Huayra Lampo, la Pagani di Lapo proviene da RED Live.

Una M5 è già di per sé abbastanza esclusiva e performante? Non tutti la pensano in questo modo. Tanto che la BMW ha presentato i nuovi accessori della linea M Performance dedicati alla berlina sportiva della Motorsport. Un’anteprima affiancata dall’unveiling della M3 30 Years American Edition. Una versione speciale allestita per celebrare i 30 anni […]

L'articolo BMW M5 M Performance: fibre preziose proviene da RED Live.

I nuovi Kymco People S 125 e 150 2018 si rifanno nel look e sfruttano motori di ultima generazione. Piccole novità anche nella ciclistica, aggiornata e ora più rigida.

L'articolo Kymco People S 125 e 150 2018 proviene da RED Live.

PROLOGO Cento anni fa, era il 4 novembre 1917, nella fase più cruenta del grande conflitto mondiale, prese il via la 13ª edizione del Giro di Lombardia. Incredibile come solo undici giorni dopo la tragica battaglia di Caporetto (24 ottobre), che ci costò 12.000 morti, 30.000 feriti e oltre 260.000 prigionieri, la Gazzetta dello Sport […]

L'articolo Giro di Lombardia, 100 anni dopo proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download