Google+

Gli antagonisti promettono battaglia su Tav, Primo Maggio e persino la Sindone

aprile 24, 2015 Marco Margrita

L’area anarchica anti-treno si mobilita in occasione della festa dei lavoratori, cercando pretesti per la loro guerriglia

Tav: manifestazione a Firenze, scritte e fumogeniL’area antagonista torinese sembra voler alzare vistosamente il livello dello scontro. Tra battaglia contro il Tav (sempre più egemonizzata dall’extrasinistra metropolitana) e annunciata battagliera presenza al corteo del Primo Maggio.
Ieri, all’udienza preliminare del processo con rito abbreviato ai tre anarchici per l’assalto al cantiere di Chiomonte del 14 maggio 2013, due degli imputati hanno reso dichiarazioni spontanee in cui rivendicavano i “sabotaggi” e la loro legittimità. All’esterno del Palagiustizia, poi, dimostrando chi ormai detta linguaggio e metodi nell’opposizione frontale alla Torino-Lione, si sono sentiti slogan inneggianti alla strage di Nassiriya e contro l’ispettore Raciti.
Con l’arrivo della bella stagione, pur essendo Expo l’obiettivo individuato, le forze dell’ordine ipotizzano nuovi assalti al cantiere.

PRIMO MAGGIO E SINDONE. Preoccupazione anche, come si diceva, per il corteo torinese del Primo Maggio. È stato il senatore Stefano Esposito a lanciare l’allarme. «La galassia antagonista – denuncia l’esponente democratico – ha già annunciato sui propri siti un Primo Maggio di lotta contro il Pd, Renzi e il sindaco Fassino. Una chiara occasione per fare del teppismo politico e per regolare i conti con il nemico storico dell’estremismo di sinistra: il riformismo». Il sindacato, secondo Esposito, «valuti per tempo la collocazione dello spezzone PD nel corteo. Per evitare che i soliti professionisti del disordine, interessati allo scontro e non ai diritti dei lavoratori». Una questione non irrilevante, visti i rapporti tutt’altro che distesi tra il movimento sindacale e il partito renziano.
La sinistra estrema e i centri sociali cercano, insomma, tutti gli spazi possibili per innescare il conflitto. Per dire, negli stessi lidi, si sta lanciando pure una mobilitazione “No Sindone”.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

15 Commenti

  1. Menelik says:

    Io a visitare la Sacra Sindone ci andrò, probabilmente un finesettimana di giugno (non il 5-6 perché vorrei partecipare alla Macerata-Loreto).
    Se non fosse per motivi puramente religiosi, ci andrei ugualmente per “fare numero”, per dare un segnale: sono riusciti a fare il giochino delle tre carte e prelevare un campione del rattoppo medioevale e pensavano con ciò di avere messo in cantina la Sindone, ma faremo saltare il loro sforzo con la visita di milioni di Cristiani, capiranno che la datazione con imbroglio e la guerra mediatica di fiancheggiamento condotta sui forum e blog, è stata totalmente inutile e vana.
    Alla Sacra Sindone io ci sarò.
    Nel mio piccolo darò il mio contributo.
    E’ anche un puntiglio, una sorta di orgoglio ferito.

    • Orazio Pecci says:

      Quel volto sembra dire,
      Muto, coi suoi perché,
      Quello che fate a un uomo
      L’avrete fatto a me… -.

      Solo una cosa è certa,
      E per tutti è sicura,
      L’effigie su quel telo
      Non è certo pittura;
      Solamente di un fatto
      Sono tutti convinti,
      I tratti di quell’uomo
      Non son stati dipinti.

      E ancora allo scoccare
      Di quest’anno Duemila27
      Milioni di persone
      Pazienti fan la fila,
      In cuore vuole ognuno
      Vedere da vicino
      Anche solo un istante
      Quel lenzuolo di lino.

      [Dal poema cristiano “I VANGELI IN VERSI E IN RIMA” di Francesco Fiorista, Ancora, terza edizione, Milano 2007, pp. 555 – 561]

    • Helvetius says:

      Premesso che sono ateo e quindi non mi interessa, quello che trovo divertente sono i commenti dei cattolici che rifiutano di credere ai risultati scientifici sulla sindone. A questo punto le vergini possono partorire, i morti resuscitare e perché no, i preti essere gente onesta!

      • yoyo says:

        Anche se fosse un falso rappresenta comunque qualcosa su cui hanno pregato generazioni di credenti. Ha un valore di per se stesso.

        • Sebastiano says:

          Yoyo, perdi tempo a cercare di far entrare qualche concetto nel cervellino di Helvetius, è disabitato da tempo. E del resto, non capisce nemmeno lui il perché visiti in continuazione questo sito, aldilà della solita spalata quotidiana di cacca che evidentemente lo rende contento.

          • Helvetius says:

            In effetti il fetore esalante dalla bolgia dei cattolici e’ nauseante caro Maurizio alias toni alias giovanna.

            • Sebastiano says:

              Sei così tonto che non hai neppure capito che la spalata di cacca la porti tu, ogni volta che scrivi. Suppongo che sia il tuo profumo preferito…

  2. Cisco says:

    Mi auguro che la galassia antagonista venga finalmente inghiottita da un bel buco nero: quale occasione migliore del primo maggio – festa dei lavoratori – per trovare un impiego adeguato a questi facinorosi sedicenti democratici ? Per esempio dando loro una zappa e invitandoli a non darsela sui piedi?

    • Helvetius says:

      Ad avercelo un lavoro. Ma si sa, meglio mangiare i soldi pubblici in opere inutili e giubilei vari

  3. maurizio says:

    Helvetius,sono stato impegnato in questi giorni con gli Esercizi Spirituali annuali di Cl..a Rimini..
    eravamo appena in 25.000 più qualche altro migliaio in vari paesi europei in collegamento video.Sono troppo contento per rispondere a futili ed infantili chiacchiere da osteria.Perché,invece di insultare a priori,non provi ad andarci anche tu.Se vuoi ti prenoto io(te lo pago io)un posto sul pulman per il 19 giugno.Quanto alle analisi scientifiche,informati bene e vedrai che non c’è nessuna riscontro obiettivo che ne intacchi l’autenticità.Quella del carbonio C14 si é rivelata una pestata colossale.In ogni caso-autentico o no-quel telo non é un dogma di fede né una vera e propria reliquia,ma comunque un segno della fede nella risurrezione di Cristo,a sostegno di ben altri e più documentati testimoni(vedi Vangeli)dell’evento centrale della cristianità e dell’umanità intera .Per questo io ci andrò.

    • Helvetius says:

      Certo. L’analisi al carbonio14 sbaglia, il papa invece no, vero? Siete fantastici. Tu e il 3- volte laureato alla madrassa di CL (yo-yo ). Spero ai vostri ” esercizi” non ci siano bambini, perché sappiamo bene come li fate.

      • yoyo says:

        Inqualificabile.

        • Helvetius says:

          Hai ragione. Ciononostante, pur essendo inqualificabili, ammantate di santità le vostre pratiche e anzi difendete chi le perpetra a danno degli altri (vedi il buon papa che fa rifugiare in Vaticano i colpevoli per sottrarli alla giustizia civile),

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi