Google+

«Giovanni Paolo II sarà presto santo. Anche lui avrebbe perdonato Paolo Gabriele»

gennaio 9, 2013 Redazione

Il cardinale Re ha spiegato che per papa Wojtyla i tempi saranno brevi: se non ce la faranno per il 2013, senz’altro Giovanni Paolo II sarà santo nel 2014».

«Giovanni Paolo II, che sarà santo molto presto, se non quest’anno certemente l’anno prossimo, appena quattro giorni dopo l’attentato di Alì Agca, nel suo primo Angelus dal Policlinico Gemelli, disse: “Perdono a quello che mi ha sparato”. E poi andò in carcere per incontrarlo e dirglielo di persona, proprio come ha fatto prima di Natale Benedetto XVI con Paolo Gabriele». Il cardinale Giovanni Battista Re, prefetto emerito della Congregazione dei vescovi e in passato “braccio destro” di Papa Wojtyla come sostituto della Segreteria di Stato, accosta i due Pontefici rispondendo sul caso Vatileaks, a margine della presentazioen dello spettacolo “Il Papa e il poeta” che sarà in scena domani all’Auditorium Conciliazione.

«È difficile dire come si sarebbe comportato Giovanni Paolo II davanti al tradimento di un suo stretto collaboratore e allo scandalo che ne è derivato, perché non si può andare avanti in un ragionamento con i se, ma certo – sottolinea il cardinale Re – in lui c’era molto il senso del perdono, della misericordia. Era esigente, aveva un grande senso di responsabilità e del dovere. Ma dominava su tutto anche il senso del perdono. Diceva spesso: “Dio ci vuole bene, fino al punto di perdonarci: è l’espressione più alta dell’amore”». Sulla ormai imminente canonizzazione di Papa Wojtyla, che in Polonia è data quasi per certa nell’attuale Anno della Fede, cioè il 16 ottobre 2013, 35esimo anniversario dell’elezione al Pontificato, il cardinale bresciano è prudente: «Gli sono attribuiti diversi miracoli, non uno soltanto. E non mi risulta – confida – che sia stato ancora scelto quello da sottoporre alla Commissione Medica. Qualche mese fa ancora stavano studiandone 3 o 4 per valutare quale poteva meglio conformarsi ai criteri molto rigidi di giudizio di quest’organismo scientifico che, ad esempio, preferisce non pronunciarsi se una malattia è stata curata con terapie che in casi simili si sono dimostrate risolutive». «Dopo questo passaggio – spiega Re – ci sarà l’esame dei cardinali e vescovi e infine l’approvazione definitiva del Papa. I tempi saranno brevi: se non ce la faranno per il 2013, senz’altro Giovanni Paolo II sarà santo nel 2014».

Ai giornalisti, l’ex collaboratore di Wojtyla ha rivelato anche un episodio inedito riguardante la vocazione sacerdotale del primo Papa polacco della storia.
«Nella cava di pietra dove aveva trovato lavoro, un uomo gli disse che sarebbe stato un bravo prete. E lui, un bel po’ di tempo dopo l’elezione, ci confessò che fino a quel momento l’idea di farsi sacerdote non gli era ancora venuta in mente». (AGI)

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana