Google+

Giorgio La Pira, lui sì che sarebbe l’uomo giusto per uscire da questa crisi

aprile 14, 2013 Pippo Corigliano

Pregava molte ore davanti al Tabernacolo. Da lì trovava la forza di occuparsi dei problemi minuti e la capacità di pensare in grande

Quando da ragazzo lessi su Cammino di Josemaría Escrivá: «Queste crisi mondiali sono crisi di santi», mi parve un bel pensiero che affermava una verità profonda che però si sfumava nello svolgersi della storia. Oggi quel pensiero mi pare un’affermazione tagliente che ha molto da dirci. Noi italiani ne abbiamo una prova sperimentale recente nella nostra storia del Dopoguerra.

Ho conosciuto quando avevo vent’anni Giorgio La Pira, in un incontro breve con molti altri studenti, e n’ebbi l’impressione di una persona entusiasta e colta: ci parlò dell’incontro pacifico dei popoli e in particolare dell’intenzione di toccare il cuore di Kruscev e degli altri potenti capi comunisti russi. All’epoca i giornali parlavano di La Pira come di un visionario esaltato. Col tempo ho approfondito la sua figura che ora mi appare portatrice di un messaggio decisivo: o torniamo alla fede viva o non usciremo dalla crisi generale.
La Pira era di Messa quotidiana, passava molte ore davanti al Tabernacolo e credeva nella forza della preghiera: aveva stretto un’alleanza con conventi di clausura per farsi sostenere nella sua opera di sindaco di Firenze e di operatore politico internazionale. Da lì trovava la forza di occuparsi dei problemi minuti della povera gente e la capacità di pensare in grande per affrontare con coraggio i problemi più spinosi di politica internazionale. Occorre fare così. Occorrono uomini di fede e preparati professionalmente come lui. Le crisi mondiali sono davvero crisi di santi.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. franz scrive:

    condivido in toto :)

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nel mondo delle supercar c’è grande fermento per l’imminente debutto della Aston Martin Valkyrie e della Mercedes-AMG Project One, “parenti strette” delle vetture da Formula 1. Auto che, però, vuoi per il frazionamento dei propulsori, vuoi per alcune soluzioni telaistiche, non attingono tanto profondamente quanto affermato nei proclami alla tecnologia delle monoposto. Diversamente da quanto […]

L'articolo Ferrari F50: la Formula 1 sono io proviene da RED Live.

Ha riconquistato ciò che un tempo era già suo. La Honda Civic Type R di nuova generazione è tornata al Nürburgring, riprendendosi il record per le vetture a trazione anteriore. Del resto, quello che altri chiamano “l’Inferno verde”, vale a dire la mitica Nordschleife – in tedesco l’anello nord – pista di 20,8 km entrata […]

L'articolo Honda Civic Type R MY17: Regina del Ring proviene da RED Live.

Cittadino, fuoristradista, “agonista”, pratico o “alieno”. Cinque modi d’essere automobilista. Cinque modi d’interpretare SUV e crossover. Ecco 20 modelli che soddisfano ogni gusto e desiderio.

L'articolo SUV e crossover compatte: ecco le migliori 25 proviene da RED Live.

Ebbene sì, è accaduto. Anche il Giaguaro si è spuntato le unghie ed è sceso a compromessi con il downsizing. La rinnovata sportiva F-Type, disponibile in configurazione sia Coupé sia Convertible, verrà dotata di un “piccolo” 4 cilindri 2.0 turbo da 300 cv, destinato ad affiancare i confermati V6 e V8 Supercharged. Turbina twin-scroll Pietra […]

L'articolo Jaguar F-Type 2.0T: la prima volta del 4 cilindri proviene da RED Live.

In mezzo a tante amenità con gli occhi a mandorla, al Salone di Shanghai si possono ammirare anche alcune autentiche perle. Tra queste merita una menzione speciale l’Aston Martin Vantage S Great Britain Edition, una serie speciale tirata in soli cinque esemplari destinati proprio al mercato cinese. Ciascuno sarà venduto a 236.000 sterline, pari a […]

L'articolo Aston Martin Vantage S Great Britain Edition proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana