Google+

Gina, tornata nelle Filippine dopo il tifone. La città «non c’è più», ma la sua famiglia sì: «Dio mi ha benedetta»

novembre 20, 2013 Leone Grotti

Gina Ladrera ha ritrovato marito e figli vivi una settimana dopo il passaggio di Haiyan: «Non avevano più niente da mangiare, Dio me li ha fatti ritrovare»

Il tifone Haiyan che lo scorso 8 novembre ha devastato le Filippine lasciando dietro di sé quattro milioni di sfollati e migliaia di morti ha portato centinaia di filippini a scappare dalla distruzione, soprattutto a Tacloban, la città più colpita dove sono state accertate finora oltre 4 mila vittime. Gina Ladrera, invece, ha fatto il percorso inverso cercando disperatamente di entrare nella zona più colpita per trovare la sua famiglia.

TENDA E SACCO A PELO. Gina Ladrera, 39 anni, ha raccontato alla Cnn che si trovava a Hong Kong a lavorare come domestica quando il tifone ha colpito il suo paese natale. Dopo quattro giorni ancora non era riuscita ad avere notizie del marito e dei due figli di 10 e 11 anni: per questo ha deciso di prendere con sé una tenda, un sacco a pelo, dei viveri, qualche soldo e tornare a casa sua a Tanauan, appena 17 chilometri a sud di Tacloban.

«LA CITTÀ NON C’ERA PIÙ». «Non ti preoccupare, mi occuperò dei bambini»: queste le ultime parole che Pedro, marito di Gina, le ha detto prima dell’arrivo di Haiyan. Arrivata a Tacloban, Ladrera scopre che non ci sono più telefoni funzionanti e anche quello del marito è staccato. Riesce a recarsi nella sua città grazie all’esercito e scopre che «la mia città non c’era più, spazzata via in un mare di detriti». Tra le rovine e le macerie, però, Ladrera trova anche una capanna costruita con mezzi di fortuna. All’interno erano riparati suo marito e i due figli: «Erano scioccati. Non si aspettavano di vedermi e sono scoppiati a piangere. Dio mi ha benedetta, grazie a lui li ho ritrovati».

NIENTE DA MANGIARE. La famiglia di Gina si è salvata arrampicandosi sul tetto della casa, dove sono rimasti per quattro ore fino a quando il tifone non è passato. Successivamente, anche la loro casa sarebbe crollata, ma orami erano salvi. «Quando sono arrivata non avevano più niente da mangiare e ho dato loro quel poco che mi ero portata dietro». Ora la famiglia di Gina si è trasferita nella capitale, lei invece è tornata a Hong Kong «a lavorare per la mia famiglia».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.

A Mandello del Lario sono attesi migliaia di appassionati del marchio, per un lungo weekend a base di divertimento, test e grandi anteprime

L'articolo Moto Guzzi Open House, 7-9 settembre 2018 proviene da RED Live.