Google+

Germania, principale gruppo musulmano non andrà alla marcia contro il terrorismo

giugno 17, 2017 Redazione

La manifestazione che si terrà oggi a Colonia è stata organizzata dai musulmani, ma secondo il Ditib «stigmatizza i musulmani stessi»

Demonstration on Al Quds day in Berlin

Oggi migliaia di musulmani sfileranno a Colonia, in Germania, per denunciare il terrorismo e sottolineare pubblicamente che gli attacchi non sono fatti «in nostro nome». Ma alla marcia dove verrà scandito il motto “Nicht Mit Uns” non parteciperà la principale organizzazione islamica di Germania.

MARCIA DI RAMADAN. Elencando una lunga serie di attentati, soprattutto durante il mese sacro del Ramadan, gli attivisti musulmani Lamya Kaddor e Tarek Mohamad hanno voluto organizzare la «Marcia di Ramadan per la pace per inviare un messaggio potente contro la violenza e il terrore. Infatti, in modo perverso, i terroristi hanno scelto proprio questo momento speciale per compiere i loro misfatti atroci».

«CONTRO I MUSULMANI». La più grande organizzazione islamica di Germania, l’Unione turco-islamica per gli affari religiosi (Ditib), ha chiesto però a tutti i suoi membri di restare a casa e di non partecipare. Secondo il portavoce, «pretendere l’organizzazione di manifestazioni musulmane “anti-terrorismo” significa stigmatizzare i musulmani e dare l’impressione che il terrorismo internazionale abbia a che fare con le nostre comunità e moschee».

10 MILA PARTECIPANTI. Sempre secondo Ditib, «non si può chiedere ai musulmani che digiunano per il Ramadan di camminare sotto il sole per ore» e poi «abbiamo già preso le distanze dai terroristi innumerevoli volte». Dunque non parteciperanno alla marcia ma «pregheremo per la pace nelle nostre moschee». Nonostante l’importante defezione, gli organizzatori si aspettano almeno 10 mila partecipanti, tra i quali anche cristiani e rappresentati dei principali partiti politici.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il progetto Émonda è nato per dimostrare che Trek era non solo in grado di costruire la bicicletta di serie più leggera al mondo, ma di renderla anche capace di offrire elevate performance. I confini della ricerca sembrano essere fatti perché li si possa superare e ciò che è successo con il MY 2018 lo dimostra: […]

L'articolo Nuova Trek Émonda 2018, la leggerezza non ha limiti proviene da RED Live.

La sfida che attende la nuova Seat Arona, al debutto tra le SUV compatte, ricorda quella di Kung Fu Panda contro le “Leggende Leggendarie”. Una outsider dalle dimensioni contenute, agile, scattante e con tante frecce al proprio arco che affronta senza alcun timore reverenziale i “mostri sacri” della categoria. Forte di una vitalità, sia estetica […]

L'articolo Prova Seat Arona proviene da RED Live.

Sino a pochi anni fa parlare di auto a guida autonoma era credibile quanto prevedere lo sbarco degli alieni sulla Terra o aderire alla religione dei pastafariani che, per inciso, credono in un creatore sovrannaturale somigliante agli spaghetti con le polpette. Questo almeno sino a ieri, dato che oggi, con l’immissione sul mercato delle prime […]

L'articolo Guida autonoma: quanto ne sai? proviene da RED Live.

Ennesimo capitolo della Saga Monster, l’821 2018 si adegua all’Euro4 ed eredita le peculiarità stilistiche della sorella maggiore 1200. Più snello e slanciato torna all’essenzialità originale del primo Monster

L'articolo Ducati Monster 821 my 2018, come eravamo proviene da RED Live.

Anche i nobili, alle volte, sentono il bisogno di rinnovarsi. Si aggiorna così la Range Rover Sport, una delle SUV più blasonate e raffinate al mondo. A quattro anni dall’unveiling avvenuto al Salone di New York, la sport utility britannica beneficia di un profondo facelift estetico e di sostanza. Al punto da portare al debutto […]

L'articolo Range Rover Sport 2018: prima in tutto proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download