Google+

Formigoni presenta il suo ebook: «Per l’Italia non è ancora troppo tardi»

giugno 14, 2012 Daniele Ciacci

«Con Monti speravo in un periodo di tregua che potesse portare a riforme istituzionali necessarie. Ma non è ancora troppo tardi». Cosa ha detto il governatore lombardo ieri alla presentazione del suo libro “Il buon governo”

«Il governo tecnico è il migliore dei mali». L’esordio di Roberto Formigoni, all’interno di una gelateria di via Turati, a Milano, non può essere più provocatorio. Senza cravatta, in una stanzetta ingombra di microfoni e telecamere, il Celeste è a suo agio in compagnia di Vittorio Feltri, editorialista del Giornale e profondo conoscitore dell’atmosfera lombarda. La presentazione dell’ebook del governatore, “Il buon governo”, dà l’occasione a Feltri di porgli domande scomode e a tutto campo.

Su Monti: «Per le condizioni che si erano create, è stato necessario un passo indietro responsabile di Berlusconi. Monti garantiva ampia base parlamentare e la tranquillità dei mercati, cose che adesso non si presentano più. Le grandi speranze sono state deluse, e lo spread è risalito. C’è bisogno di provvedimenti in direzione della crescita». Cosa fare, allora, adesso che neppure l’aumento delle tasse ha portato a una diminuzione del cespite fiscale? Formigoni anticipa l’uscita di Monti a Berlino: «Si venda il patrimonio immobiliare dello Stato, si vendano quote delle aziende pubbliche non strategiche. E si faccia una vera spending review».

Sui fondi che l’Italia darà alla Spagna, attraverso la mediazione europea, il presidente lombardo lascia trasparire un certo fastidio, benché «adesso smontare l’Europa costerebbe più che tenerla». Qual è la soluzione? «Che la Banca Centrale Europea inizi ad essere l’unica banca europea a stampare moneta, come la Fed americana. Così si potrà far fronte agli attacchi speculativi dei poteri concorrenti internazionali. L’Europa è l’anello debole dell’economia globale, e l’Italia dell’economia europea».

Anche a riguardo della profonda crisi politica che ha colpito il Pdl, le opinioni del Celeste sono limpide. Scherza sulle percentuali di consenso nazionale – a Feltri che gli indica un 15 per cento di favore, lui risponde: «No, dai, siamo almeno al 20» – ma non manca l’autocritica: «Durante la seconda Repubblica, il Pdl non ha saputo fare le riforme sistemiche di cui l’Italia aveva bisogno. Una riforma sussidiaria, con meno tasse, meno Stato e più spazio per l’impresa. Questo, anche perché frenati dal bipolarismo conflittuale della sinistra. Con Monti speravo in un periodo di tregua che potesse portare a riforme istituzionali necessarie, che ancora navigano in acque torbide. Ma non è tardi per farle. Ne va della salvezza economica dell’Italia».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

No, decisamente la Volkswagen non poteva restare a guardare. Il segmento delle B-Suv, vale a dire delle sport utility compatte, vive un momento di grande fermento e successo. La Casa tedesca, che sinora aveva nella Tiguan la proposta più “piccola”, doveva correre ai ripari. Ecco dunque avvicinarsi la presentazione ufficiale, prevista in occasione del Salone […]

L'articolo Volkswagen T-Roc: pronta alla battaglia proviene da RED Live.

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana