Google+

Formigoni: «Maroni scelta di continuità imbattibile». E anche Tempi si schiera

gennaio 23, 2013 Redazione

Anticipiamo alcuni stralci dell’intervista a Roberto Formigoni, che apparirà sul numero del settimanale in edicola domani, in cui il governatore lombardo parla della scelta di lasciare Albertini per appoggiare Maroni

Nel numero in edicola a partire da domani, giovedì 24 gennaio, Tempi propone il suo endorsement per Roberto Maroni governatore della Lombardia e un’ampia intervista a Roberto Formigoni. Dove il presidente uscente ricostruisce le tappe del suo tentativo di candidare Gabriele Albertini, la “sconfitta” subita e il “compromesso” politico negoziato in casa Pdl e, infine, l’abbraccio “senza rancore” con il leader leghista che è stato l’artefice del voto anticipato in Lombardia ed è ora candidato governatore dalla rinnovata alleanza Pdl-Lega nelle elezioni del 24 febbraio.

Perché si è rotto il “fidanzamento” Formigoni-Albertini
Formigoni, che è in partenza per Roma (testa di lista in Senato nel collegio Lombardia 1, dietro Silvio Berlusconi), sintetizza così le ragioni che lo hanno convinto a rinunciare al “fidanzamento” con Albertini: «Una volta costruito l’asse Pdl-Lega, la scelta di continuare a sostenere la candidatura di Gabriele Albertini a presidente significava far vincere un centrosinistra che con Umberto Ambrosoli ha subito iniziato a dare segnali di forte ostilità sulla sussidiarietà, sul rapporto pubblico-privato sociale, sui buoni scuola e il sistema delle doti, sul fondo Nasko, sul welfare alla lombarda. Ho stima per l’ex sindaco di Milano ma la base del fidanzamento era difendere la continuità della linea riformista intrapresa. E se questo non è stato più concretamente possibile, non potevo far finta di niente. Tra l’altro, poi, mi ero fidanzato con un Albertini eurodeputato del Pdl e leader di una lista civica. Poi lui non si è identificato più col Popolo delle libertà e si è integrato in un progetto non più civico ma iperpolitico di terzo polo con Mario Monti. Scelte perfettamente legittime con cui non polemizzo ma che spingono a considerarmi perfettamente libero di compiere le mie».

Perché Formigoni ha deciso di appoggiare Maroni
Specularmente, Roberto Maroni, che nei giorni della caduta della giunta lombarda fu oggetto di dure reprimende da parte di Formigoni, diventa il candidato su cui scommettere. Tant’è, rivela lo stesso governatore uscente, i due ex avversari stanno ora stendendo insieme il programma di governo. «Sono stato incaricato dal Pdl di scrivere le proposte programmatiche per la futura amministrazione e in questo senso ho già riscontrato l’ampio interesse per le nostre proposte da parte leghista».
L’ex governatore dichiara la sua volontà di piena collaborazione e ribadisce che Maroni non è il male minore ma l’uomo giusto per il Pirellone. «Chi vota dovrà leggersi con attenzione il programma che sto curando fatto di sussidiarietà, di centralità delle persone e del merito, di attenzione alla famiglia e al drammatico problema del lavoro e delle Pmi, su cui abbiamo messo insieme alcune proposte choc. Se si considera che così si è già fatto non solo nella sanità ma col sistema delle doti e col fattore famiglia, o come al centro di queste nostre proposte non vi è solo una chiacchiera ma un principio: quello della libertà come libertà di educazione, di curarsi, di difendere la vita. Se si esaminano insieme le cose già impostate e le basi culturali su cui sono state impostate, ci si rende conto che la nostra scelta della continuità è una scelta imbattibile».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

32 Commenti

  1. francesco taddei scrive:

    75% di tasse al nord e l’unità d’italia che va a ramengo, nuova lingua padana e passaporto verde.
    anche bortolussi difende il federalismo fiscale e le piccole e medie imprese, ma parla a tutti gli italiani, non solo per i padani.

    • Su Connottu scrive:

      Se ogni regione italiana puntasse a trattenere il 75% delle entrate fiscale, dimostrando coi bilanci che è così possibile raggiungere l’autosussistenza, non ci sarebbe alcuno scandalo.
      Rimarrebbero comunque le risorse per le situazioni oggettivamente disagiate.
      E’ quando si scopre che alcune regioni non sanno nemmeno che cosa sia, un bilancio, che qualunque argomentazione contro la proposta leghista perde significato.
      All’acqua del Po, passaporto verde e incorruttibile stirpe padana non ci crede neppure Borghezio.

  2. Monica scrive:

    E questo è l’epilogo più scontato..Formigoni che, pur di avere una poltrona sotto al culo che gli garantisca stipendione + immunità si vende appoggiando proprio chi l’ha fatto cadere…POVERE ITALIA! POVERI NOI (in tutti i sensi)

  3. Matteo scrive:

    Anche Tempi si schiera….questa è bella…non si era mai capito.

  4. Francesco scrive:

    Se difendi il tuo programma come hai difeso il tuo candidato Albertini siamo freschi e le scuse con cui tenti di giustificarti sono ridicole,Albertini non è cambiato è rimasto un uomo coerente tu per codardia o altro ti sei rimangiato tutto.
    Non é colpa tua uno diventa ciò che guarda,mio povero cortigiano alla corte del sultano.
    Che brutta fine hai fatto “Partono tutti incendiari e fieri ma quando arrivano sono tutti pompieri”
    insomma con MP marciavi con Walesa ora mangi (in tutti i sensi) con l’amico del suo carnefice.
    Hai scoperto che Solidarnosc era iperpoliticizzata o che Walesa vota Monti?
    umanamente penoso

    • giovanna scrive:

      Sì, umanamente penoso, rivolgersi ad un avversario politico in questi termini.
      D’altra parte coerente con Albertini e i suoi messaggi simil-mafiosi.
      E manco voto in Lombardia, ma questo atteggiamento mi disgusta.

      • Francesco scrive:

        Come ha detto la Santanche nota comunista( notizia apparsa su “libero” altro giornale di ql tendenze.:

        Sui “quasi-montiani” perdonati dal Cav e schierati in lista con il Pdl, la Santanchè va giù duro: “Io non sarei stata così buona. Calci nel sedere? Anche in altre parti dove il dolore è più acuto, nelle zone intime. I nomi li sapete, ma adesso dovreste vedere come sono diventati buoni, teneri, docili come dei cagnolini, con degli occhioni da cocker. Sì, Berlusconi è molto più buono di me”.

        Forse c’é l’aveva con Formigoni suo amico politico!!!( ricordiamo che formigoni nel convegno di italia popolare si spese xAlbertini e Monti.
        Se lo dice la Santanche io ci credo ! ma come lo devo chiamare ora Formigoni:fido,rex,rit tin tin o altro.
        Si cara Giovanna é umanamente pietoso rivolgersi Agli AMICI di partito così ,ma non c’é da sorprendersi sono berlusconiani.
        Si ricordi di comprare l’osso x il presidente, da qualche tempo gli hanno messo la catena,e museruola e non é più autosufficiente su faccia la brava,brava come la Santanche

        • giovanna scrive:

          E con questo cosa vorresti dimostrare ?
          Che non sei l’unico conquistato dal risentimento e dalla partigianeria e dalla volgarità ?
          Ma questo lo si sapeva già !
          ( ti dovresti vergognare, se hai figli spera che non leggano mai ‘sto luridume che vomiti )

          • Francesco scrive:

            Puo anche non rispondere o fare copia e incolla i suoi interventi sono scontati: “siete cattivi “e poi insulta
            Le giovani generazioni saranno diseducate dalle mie parole o dai festini di Arcore?
            Io non ho nessun risentimento ma non sono fesso,e se si ricorda un tale diceva che le parole siano dei si o dei no tutto il resto viene dal maligno. Parole che possono essere dure ma non viscide,tutto tranne che viscide e poi il problema se sono vere o non lo sono.
            Viscido é invece dare dal mafioso ad Albertini.
            Per sua informazione faccio l’educatore (a tempo perso)da 30 anni e sotto di me sono passati centinaia di ragazzi ma C’ é sempre da imparare andrò ad Arcore a qualche festino a fare un ripasso.
            Detto qs,il programma politico non sta in piedi(75%) e ciò Che dice ex governatore sono solo parole che non saranno mai realizzate dalla lega.
            Buona giornata

            • Nicola scrive:

              Ma signor Francesco non sia cattivo con la signora Giovanna lei sta facendo solo la campagna elettorale per il signor (CHIARLIE, BETULLA, BORIS, ecc..) non so come chiamarlo, perchè è stato inserito in lista nelle retrovie quindi tra gli improbabili (sinonimi: difficile, impossibile, dubbio, assurdo, illogico, incerto, opinabile, inattendibile, inverosimile).Quindi giustamente secondo me da tutta se stessa per questa GRANDE BATTAGLIA. FORZA SIGNORA GIOVANNA

              • Francesco scrive:

                Caro sg Nicola,ma Il sg Betulla é fortunato,non ci sono le preferenze.
                Apro le scommesse su chi é la sg Giovanna
                1 é uno dei vari nomi del noto giornalista
                2 e sua moglie
                3 un olgettina folgorata dalla sua bellezza
                Ai posteri l’arduasentenza

                • giovanna scrive:

                  che gentlemen !

                • giovanna scrive:

                  Prima di tutto mi scuso se le risposte che dò se ne vanno in giro contro il mio volere, a me infatti sembra di schiacciare i tasti giusti, mah!
                  Dunque, Francesco, anche a lei (co ‘sto lei siete stucchevoli, che noia ) dico che queste battute di traverso non le capisco e le consiglio di rimettersi dal colpo più duro che in vita sua abbia mai ricevuto: L’ALLEANZA CON LA LEGA !
                  Sufficiente a mandare all’aria convinzioni politiche evidentemente fragilissime e secondo me è un bene che la maschera sia venuta giù.
                  Scusate, tesorucci delicati, se ho interrotto il vostro cip cip ! :-)

                  • giovanna scrive:

                    Quello che non si riprende dall’alleanza con la lega, che preferisce che per tigna il buono scuola, la sanità e il fondo Nasko per donne incinte in difficoltà siano depennati, ovviamente era Nicola, mi sono sbagliata, ma quando le persone parlano a coppia, con la medesima graziosa impostazione poi, mi confondo.
                    Comunque, Albertini, complimenti per la finezza dell’elettorato ! :-)

              • giovanna scrive:

                Caro Nicola, non so di cosa cianci, cosa c’entri Farina con la vostra elevata discussione, nè tantomeno con l’articolo qui sopra,questi messaggi di traverso non li capisco, ma avercene di gente come Farina, con l’umanità, l’intelligenza, l’umiltà, la passione di Farina, almeno da come traspare dai suoi articoli.

            • giovanna scrive:

              Siccome non accetto accuse a vanvera, vediamo un pò:
              “Puo anche non rispondere o fare copia e incolla i suoi interventi sono scontati: “siete cattivi “e poi insulta”
              Tra le altre cose ha dato ad una persona del codardo e del cortigiano e umanamente penoso: non le ho detto che è cattivo, ma che invece rivolgersi ad un avversario in questo modo , senza contenuti, è umanamente penoso , quest’ultima espressione copincollata da lei.

              “Le giovani generazioni saranno diseducate dalle mie parole o dai festini di Arcore?
              Io non ho nessun risentimento ma non sono fesso,e se si ricorda un tale diceva che le parole siano dei si o dei no tutto il resto viene dal maligno. Parole che possono essere dure ma non viscide,tutto tranne che viscide e poi il problema se sono vere o non lo sono.
              Viscido é invece dare dal mafioso ad Albertini.”
              Io non ho dato del mafioso ad Albertini, di cui non me ne pò fregà de meno, al contrario di lei che pare lo idolatri, ma ho sottolineato la sua uscita di sghembo che tutti hanno giudicato simil-mafiosa tranne lei.
              Poi, come educatore dovrebbe sapere la differenza di appellare per esempio un bambino come cretino, come fa lei di continuo , o dirgli che il suo comportamento è cretino.

              “Per sua informazione faccio l’educatore (a tempo perso)da 30 anni e sotto di me sono passati centinaia di ragazzi ma C’ é sempre da imparare andrò ad Arcore a qualche festino a fare un ripasso.
              Detto qs,il programma politico non sta in piedi(75%) e ciò Che dice ex governatore sono solo parole che non saranno mai realizzate dalla lega”.
              Buona giornata”
              A proposito dei festini , c’è gente che preferisce che in Italia non sia allargato l’aborto, siano introdotti i matrimoni dei gay e quanto consegue, non sia legalizzata l’eutanasia, sebbene non tutti abbiano una moralità privata alla sua altezza.
              Comunque, che sia un educatore (al confronto e al rispetto e all’educazione non di sicuro) e pure di una certa età mi meraviglia alquanto , ma magari con i ragazzi spero non sia altrettanto grezzo e sempliciotto nell’esprimersi.
              E si pigli ‘na camomilla, sennò schioppa.

  5. galli scrive:

    mai con i legaioli: il magistero della chiesa è sempre stato fermo su questo punto. Se c’è una razza anticlericale…sono loro

    • Francesco scrive:

      Infatti la Chiesa che pure a 1000 sensibilità é contro la lega,cioé la chiesa vede tutti i limiti delle altre forza politiche ma non é contro di principio. Invece x la lega ( o per Grillo) sono il Pericolo xchè portano avanti una concezione paganizzante e quindi anticlericale.
      Formigoni lo sa bene e in qs 20 anni ha sempre contrastato la lega se pur alleati ma ha dovuto sottostare o meglio si é prostituito per un posto al senato.
      Se lei avesse letto le mie risposte( ma era accecata dalla rabbia) le ho dimostrato sul caso Eluana che l’unico partito che contrasto qs omicidio fu l’UDC e in particolar modo Volonte.( formigoni disse allora parole chiare da sottoscrivere) . Voglio dire che il PDL usa dei principi non negoziabili come bandierine prende i voti e scappa.
      Qs soni i fatti e ne posso citare a decine.
      Tanto é vero che il famoso decreto di urgenza x Eluana nonostante la maggioranza enorme é stato dimenticato.ottenutto lo scopo propagandistico se ne sono fregati hanno ucciso Eluana una seconda volta.
      Mi risponda su qs Fatti o taccia.
      Mia cara Olgettina

      • Francesco scrive:

        Ci sono più cose in cielo e in terra che nelle stanzette di Arcore.
        Vale x la sg Giovanna,x Farina e x Roberto..
        Vede la camomilla non é ho bisogno dormo come un bimbo nelle braccia della madre a posto con la sua coscienza di cristiano mentre lei passa la notte davanti al computer come si evince dagli orari.
        Capisco votare S.B. o il ns agente segreto le da problemi di insonnia avere la coscienza sporca non fa dormire.

        • Nicola scrive:

          Signor Francesco la signora Giovanna mi ha quasi convinto, forse voterò LA LEGA e forse la mia preferenza andrà al signor TONI IWOBI candidato nigeriano, di sicuro il mio voto non lo darò ne al signor Cattaneo ( che ha detto che con meno di 8000 Euro non riesce a vivere) ne al signor Carugo (che si vergognava di stare seduto in consiglio regionale al fianco della BELLISSIMA MINETTI messa nel listino dal suo capo).MORALISTI MORALISTI MORALISTI

          • giovanna scrive:

            Senta signor Nicola, voti un pò chi le pare, tra l’altro io manco voto in Lombardia.
            Ma dare del moralista a chi pensa siano più importanti i principi non negoziabili , presentandosi per giocarsi la vittoria, piuttosto che far cadere tutte le belle iniziative concrete che lei riconosce a Formigoni,votando Monti e perdendo sicuramente, ma facendo un bel dispetto a non si sa chi ( forse alle proprie idee, posto che uno abbia delle idee) e poi tirare fuori la Minetti, bè, si dà la zappa sui piedi da solo !
            Però non si agiti così, che le può far male, mi fa anche preoccupare.
            Per parlare non c’è bisogno di urlare con le maiuscole, nè di offendere chicchessia, glielo garantisco, che fa anche male alla salute.

        • giovanna scrive:

          Purtroppo per lei, caro Francesco il gentelman, ho un lavoro con turni notturni e così ha fatto un’altra bella figuraccia.

          Per quanto riguarda Eluana, mi sembra che sia lei che strumentalizza questo caso.
          E vedremo quante Eluane ci saranno, ma basterà essere anziani o malati, senza essere in coma, piano piano ci arriviamo, come succede in Inghilterra o Belgio, quando al governo andrà Bersani.

          Dal mio punto di vista,quindi, il fatto che finora in Italia non ci sia stato ampliamento dell’aborto, limitazione dell’obiezione di coscienza,” matrimonio” tra omosessuali, eutanasia è merito del governo Berlusconi, basta guardare ciò che succede in Spagna o Francia.
          E ,ripeto,vedremo cosa succederà invece con Bersani-Vendola-Monti, se, grazie a quelli che li voteranno , riusciranno a governare .
          Poi io non devo difendere nessuno, ma le posso dire che il suo odio personale verso Berlusconi è decisamente ridicolo, alla sua età non dovrebbe essere così infantile.
          Altre sue frasi mi sono sembrate leggermente sconnesse e confuse, ma sicuramente aveva fretta.
          Rinnovo il consiglio della camomilla, mentre ripassa il galateo.
          Le assicuro che è possibile pensarla diversamente e discutere civilmente ed è anche una bella cosa, non una battaglia con morti e feriti.

          • Francesco scrive:

            I fatti sono fatti. Mi risponda sui fatti.
            Per esempio sul referendum articolo 40 si impegno a favore della Chiesa solo UDER e UDC Berlusconi non fece nulla come al solito.
            Vediamo per esempio le liste di monti piene di cattolici eleggibili di tutte le estrazioni compresea CL e non é il solo Mauro,ma ricordiamo Gigli,Marino ecc
            Gente che difenderà i PNN
            Mi risponda sulle cose concrete e non sulle sue fantasie,che non ho tempo da perdere visto che lavoro 13 ore al freddo e vorrei concretezza.
            Quindi le favole che racconta tipo SB difensore della cristianità o le dimostrao taccia.
            È inizi a rispondere su qs 3 argomenti.
            Aspetto con ansia dati di fatto.

            • giovanna scrive:

              Caro Francesco, le ho già risposto evidenziando come in Italia , con Berlusconi, non siamo messi così male come in Spagna e Francia e Inghilterra e Belgio e non credo che lei abbia bisogno che qualcuno le illustri la situazione attuale di questi paesi a proposito di eutanasia, aborto, matrimonio gay con adozione inclusa, fecondazione selvaggia, divorzio brevissimo ecc ecc., con conseguenti vittime tra anziani e malati ,bambini affidati a due uomini o due donne, famiglie disgregate al massimo ecc ecc

              Con Bersani, se vince, perchè lo sanno tutti che Monti non può vincere(e il bravo Mauro potrà fare solo un’azione di contenimento, forse), vedremo, intanto hanno detto che la prima cosa che fanno è l’istituzione delle unioni civili per gli omosessuali, a seguire si suppone tutto il resto, con l’aggravante che sarà toccata pure la già tartassata scuola libera.
              Stia sereno, è solo il mio pensiero e cerchi di riguardarsi un pochino.
              Mi scusi se le ho fatto perdere tempo, non era mia intenzione.

              • Francesco scrive:

                I fatti sono fatti,lei fugge e non risponde.
                Chi difende i PNN non é SB ma la Chiesa vedi referendum e i cattolici non adulti .cristiani adulti di cui anche il cx é pieno.
                Almeno Bersani é coerente e non fa il doppio gioco.
                È poi
                Neanche S B può vincere ergo meglio votare chi mi rappresenta.
                Inoltre
                La chiesa ha messo il veto su grillo e la lega non sul PD.
                La scuola libera é stata riconosciuta da D’alema è tartassata da tremonti /SB che hanno ridotto i finanziamenti e inserito la voce nel redditometro così risulteranno le famiglie tutte evasori.
                Le faccio notare che un partito tipo PDL é il PP spagnolo che ha aperto le porte ai matrimoni gay,porte che Zapatero ha spalancato( su qs sono d’accordo con lei’)
                Le ho già ricordato che chi ha trovato la scappatoia x uccidere Eluana é stato il presidente del Friuli tale Tondo iscritto al PDL .
                Qs sono i fatti.mi risponda su qs e non racconti favole di ql che lei vorrebbe e non é.

                • Nicola scrive:

                  L’ultima riforma e questo bisogna dirlo l’ha fatta un governo di sinistra con il ministro BERLINGUER nel 2001,perchè tutte queste associazioni: FIDAE, FISM , CONFAP, FOE CDO, AGIDAE, AGeSC, MSC,hanno inondato di fax e mails il ministero dell’allora PUBBLICA ISTRUZIONE. Da allora solo promesse.L’ ultimo governo aveva una maggioranza Bulgara ma niente ( e i nostri amici dove erano?)

                  Nessuno dice che se uno ha un figlio diversamente abile e volesse scegliere di mandalo in una scuola Paritaria quindi Pubblica in età dell’obbligo deve pagarsi interamente il sostegno ( cari ex amici ) che libertà di scelta c’è.

                  Nessuno dice che un alunno alle scuole Paritaria quindi Pubblica costa la metà di quello che costa allo stato ( cari ex amici ) dove eravate?

                  Nessuno dice che l’ex Ministro Tremonti ha tagliato i fondi alle regioni quindi Formigoni ha dovuto ridurre il Buono scuola ( però adesso sono alleati sia alle regionali che alle elezioni politiche )

                  GRAZIE (cari ex amici) di tutte le promesse fatte e mai mantenute.

                  • giovanna scrive:

                    Cero Nicola, e vince Ambrosoli, e se vince parte del merito va di sicuro ad Albertini, vedrai che fine fa il buono scuola in Lombardia !
                    Ambrosoli mi pare abbia detto che è la prima cosa che toglie ! E per quanto riguarda le altre giustissime rivendicazioni , tipo il sostegno garantito anche per le scuole paritarie, per una minimissima possibilità ti conviene vinca Maroni !
                    Su Nicola, turati il naso ! :-)
                    (un alunno delle paritarie costa allo stato un decimo di quello che costa un alunno della scuola statale, a livello italiano, forse dicendo metà ti riferivi alla Lombardia, almeno finora!)

                • giovanna scrive:

                  Va bene, Francesco, mi arrendo, ha ragione lei: con Bersani non avremo unioni civili e/o matrimoni omosessuali nè tantomeno adozioni ad omosessuali, la legge 40 rimarrà tale e quale, l’obiezione di coscienza non sarà messa in discussione, verranno incrementati i centri di aiuto alla vita, il testamento biologico non diventerà pian piano eutanasia per anziani e malati.
                  Contento lei, contenti tutti.
                  Alla prossima !

                  • Francesco scrive:

                    Non ho detto qs ma i fatti sono fatti.
                    I fatti sono che qd avevo 16 anni ero davanti alla mamgiagalli ha manifestare contro l’aborto e per l’apertura del CAV .
                    I fatti sono che purtroppo siamo 4 gatti a difendere i PNN,e io appoggiò chi li difende non chi dice di difenderli.
                    Notte

  6. a.trunfio scrive:

    La libertà non la regala nessuno. Milioni di persone hanno lasciato la vita per conquistarla o riprendersela.
    Una schedina colorata inserita a comando, da infilare dentro a una cassetta di compensato, non ha niente a che vedere con la libertà ma solo con il consenso, la spesa pubblica e le tasse, La negazione della libertà, appunto.

  7. angelo41 scrive:

    Non condivido l’accordo con la Lega, dimostratasi inaffidabile già in molte occasioni. Berluscono vuol vincere le elezioni a tutti i costi e si attacca pure a una Lega dimezzata che, da sola, non va da nessuna parte. Si troverà invece a governare una grande Regione con i voti del centrodestra, della quale non fa parte. Secondo me è un grande errore e serve a dar credito ad un partito settario e locale, che non porta nulla, anzi è dannosa, alla comunità italiana.
    Formigoni poi, si è rivelato una patacca e non è stato all’altezza della situazione. Come un politico poveraccio e senza idee si accontenta della poltroncina al Senato.
    Non si finisce mai di imparare.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana