Google+

Formigoni è indagato, evviva! Avanti così e l’Italia sarà defunta (ma con le mani pulite)

giugno 26, 2012 Pippo Corigliano

«Grazie al giustizialismo, l’Italia fra vent’anni sarà defunta. Defunta sì, ma con le mani pulite e il corpo lavato per il cimitero».

Anticipiamo l’articolo a firma di Pippo Corigliano che uscirà sul numero 26/2012 di Tempi, in edicola da giovedì 28 giugno.

Evviva! Formigoni è finalmente indagato! Esultano i giornalisti di Repubblica, zelanti moralisti verso tutti, eccetto che con il loro padrone. Va a tutta pagina il Corriere della Sera che ha profuso colonne su colonne per riferire su Cl e sulla Santa Sede, anche quando non c’era niente da dire. Celebriamo degnamente il ventennale di Mani pulite. Vi ricordate che clima di prosperità c’era nell’Italia del 1992? E avete presente il clima di povertà che ora respiriamo? Se continua così, grazie al giustizialismo imperante, l’Italia fra vent’anni sarà defunta. Defunta sì, ma con le mani pulite e il corpo lavato per il cimitero.

Per carità la magistratura deve fare il suo lavoro: ma quello del servizio al cittadino, che oggi aspetta di ottenere giustizia quando sarà già morto. Invece, vivacissima, essa attacca dovunque ci sia ombra di potere. Sembra che l’obiettivo sia rendere l’Italia impotente. Perché agisce così? Mistero.

I cristiani sono perseguitati in Nigeria, come in tanti altri paesi, ma lo sono anche in Italia, dove le bombe e gli agguati continui arrivano a mezzo stampa, mentre la nuova tortura è il carcere preventivo. La costituzione e i diritti umani valgono per gli altri paesi. I suicidi non commuovono più nessuno. In Francia dopo il Terrore arrivò Napoleone, ma è meglio non ripetere. Confidiamo nella preghiera (guai a trascurarla) e nel lavoro ben fatto e silenzioso. Le ghigliottine passano, i cristiani restano e saranno il futuro. Ridete, festeggiate profeti del nulla!

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

13 Commenti

  1. matilde falcone says:

    CITTADINI DELLA LOMBARDIA, NON FATEVI TOGLIERE O DISTRUGGERE LA MIGLIOR COSA CHE AVETE. LA SANITA’ LOMBARDA E’ UN MODELLO DI EFFICIENZA ED EFFICACIA CHE IL MONDO VI INVIDIA. TUTTO QUESTO LO DOVETE A FORMIGONI, CHE IN TUTTI QUESTI ANNI, HA LAVORATO ALACREMENTE PER VOI. RIBELLATEVI A QUESTO MASSACRO MEDIATICO ORGANIZZATO CONTRO DI LUI. FATELO ANCHE PER NOI DEL SUD, CHE USUFRUIAMO DELLE VOSTRE STRUTTURE SANITARIE PER FARCI CURARE !

  2. Carmensita says:

    Hanno stufato. Giustizialisti di che? Loro conoscono i veri malfattori ma scelgono l’agnello sacrificale. Chi pigia il bottone? Chi finanzia certa stampa? Diteci la verità e lasciate in pace Formigoni

  3. Luigi Lupo says:

    L’autore dell’articolo dovrebbe, prima di scrivere, informarsi meglio. Nel 1992, tanto per dirne una, il governo Amato fece la famosa manovra che, tra l’altro, ci prelevò i soldi dal conto corrente. Se arrivassi ora dalla luna, fossi cristiano e leggessi l’articolo mi spaventerei a morte. Io di cristiani, in Italia, che vivono con il terrore di una bomba o di un agguato a mezzo stampa non ne conosco, forse perchè non mischiano la fede con gli affari e/o la politica. Due regole prima “dare a Cesare quel che…..” Regola 2 fuori i mercanti dal tempio!
    Per voi, il celeste principe che regna in Lombardia, ne ha seguita almeno una di queste regole?

    • gmtubini says:

      Insomma, caro Luigi, tu pretenderesti che i cristiani se ne stessero a spazzare le sagrestie e lasciassero il manico a gente “illuminata”, “integerrima” e, più che altro, tanto tanto tanto tanto ma proprio tanto “disinteressata”?! Lo sai come si fa il cosiddetto “gesto dell’ombrello”, ebbene vai allo specchio e fallo a te stesso da parte mia!

      • Luigi Lupo says:

        Gmtubini, grazie per il gesto dell’ombrello, che non ti restituisco, ma anzi se ti placa fammelo pure fin che vuoi.

        I cristiani hanno tutto il diritto di fare affari. Anche di politica possono e devono occuparsene ma quando arriva il momento delle decisioni devono, come tutti, decidere per il bene comune e non privilegiare nessuno. La tua reazione alle mie parole è quella di una persona che gira con i paraocchi e non distingue che il bene, come il male, può esserci sia a destra che a sinistra, ma guardi solo che tessera uno ha per giudicare se è onesto o meno. SVEGLIATI!!!

        • gmtubini says:

          Caro Luigi, il gesto dell’ombrello non era rivolto a te personalmente, ma alla solenne bischerata di cui tu sei autore, sostenendo di non essere cristiano e, nel contempo, volendo dare lezioni di cristianesimo a chi cristiano lo è. Quanto alla faccenda dei privilegi e delle tessere, sappi che io, oltre a non essere di CL, sono anche toscano, e, qui in Toscana, dove da sessant’anni comandano coloro che vorrebbero dar lezione di etica politica, conta di più aver fritto il pesce alla festa de L’Unità di una laurea “magna cum laude”. Non so se mi sono spiegato.

          • Luigi Lupo says:

            Se non sono cristiano all’ora non posso citare frasi che condivido? Non è che per caso la bischerata la dici tu? Prendo per buono quanto mi dici della Toscana, mi sembra la conferma di quanto avevo sostenuto nella risposta precedente.

  4. Luigi Lupo says:

    Signora Matilde, faccia una cosa anche lei per il sud e cioè chieda a Formigoni di venire nella sua regione e farla funzionare come in Lombardia. A proposito nella sua regione CL e compagnia delle opere come sono messe? sa sono i due ferri che permettono a Formigoni di far funzionare tutto a meraviglia. Io che non sono un egoista dico che abbiamo già ricevuto troppo, 17 anni, da Formigoni è giunto il momento che altri godano del suo buon governo. Certo che anche lui dovrebbe capire che non può tenere psolo per noi lombardi il suo perfetto modo di governare, già abbiamo il reddito pro capite più alto lui non ha fatto altro che far piovere sul bagnato. Dopo il primo mandato in cui aveva sistemato una situazione da terzo mondo per il secondo e terzo ha fatto opera di consolidamento, nel quarto, da buon cristiano doveva dare tutta la sua saggezza ad altri. E invece pensa sempre a noi lombardi. Mi fa sentire in imbarazzo. Santo subito.

    • Gianluca Mariani says:

      E’ vero Lupo!!! Come le ho già detto facciamo cambio!!! Diamo a loro Formigoni e noi facciamoci dare Bassolino: che così il paradiso in terra ce lo possiamo finalmente godere noi e non solo la Campania!!!
      Lo sanno tutti come si sta dove ha governato Bassolino o dove governano tanti suoi amici: speriamo che capiti anche a noi!!!

      • Luigi Lupo says:

        Signor Mariani, il senso del mio ragionamento mi sembrava chiaro se non l’ha capito posso solo dirle mi dispiace. Se il celeste governatore emigrasse in un’altra regione vorrei: come governatore l’attuale consigliera Minetti, che presumo lei ha votato, e come assessore alla sanità Renzo Bossi. Bassolino no, per una volta facciamogli saltare un giro. Se mi risponde non chiami in ballo Penati, il poverino stà digerendo le cozze pelose documentate dalle ricevute, almeno lui ci ha risparmiato le pietose giustificazioni usate dal celeste.

  5. I feel this is among the most important info for me. And i am glad reading your article. However want to commentary on some basic things, The site taste is wonderful, the articles is in reality nice :D. Good activity, cheers.

  6. I have been reading out many of your stories and i can claim clever stuff. I will make sure to bookmark your site.

  7. You are my aspiration, I own few blogs and occasionally run out from brand :). “No opera plot can be sensible, for people do not sing when they are feeling sensible.” by W. H. Auden.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download