Google+

Formigoni: «Basta pizzicotti con la Lega. Con la macroregione saremo i primi della classe»

settembre 13, 2012 Redazione

Il governatore della Lombardia a Libero: «Siamo davanti a un ottomila metri che nessuno ha mai scalato. Dobbiamo scegliere la via migliore per arrivare in cima»

«Siamo davanti a una possibilità storica. Cogliamola insieme». Le parole di Roberto Formigoni rilasciate a Matteo Pandini in un’intervista oggi su Libero lasciano poco alla fantasia. Si parla della macroregione, esperimento in cui «le Regioni si mettono insieme, conservano le proprie specificità e ottengono dallo Stato poteri superiori». Il governatore della Lombardia non cela il proprio entusiasmo per una sfida che può segnare il futuro dell’Italia settentrionale: «Siamo davanti a un ottomila metri che nessuno ha mai scalato. Dobbiamo scegliere la via migliore per arrivare in cima».

COSTITUZIONE SI O NO? Le strade sono due. O si cambia la Costituzione o si lavora all’interno di essa. In che modo? «La Costituzione apre delle strade grazie agli articoli 132 e 116. In questo modo si partirebbe subito». Il primo articolo prevede la fusione tra Regioni. Il secondo permette di aumentarne l’autonomia. «L’alternativa sarebbe cambiare la Costituzione. E per me non sarebbe una bestemmia. Di certo non la può cambiare questo parlamento. Ci dovrà pensare il prossimo, che avrà come priorità la crisi». Qualunque percorso si scelga, però, la strada sarà lunga. «Durerebbe diversi mesi ma almeno potremmo partire subito. Io sono disponibilissimo. Certo, con il cambiamento del Costituzione sarebbe più radicale».

BASTA PIZZICOTTI. Alle voci che lamentano la costruzione di una superLombardia, il Celeste risponde: «La Lombardia non ha alcuna volontà egemonica». Infatti, «la mia idea di sussidiarietà valorizza ogni territorio con le sue caratteristiche. Sono contrario a qualunque centralismo». Un esempio? «I trasporti: vogliamo fare un piano per il Nord, con vantaggio per tutti?». Eppure, gli attriti con la Lega ci sono. Ed è per questo che Formigoni fa un appello: «Dobbiamo continuare a pizzicarci a vicenda? I cittadini non ci sopporterebbero più». Uniamoci, perché: «È una fortuna che la macroregione sia di leghisti, cattolici, laici, liberal repubblicani. Era d’accordo anche l’allora presidente dell’Emilia Romagna Guido Fanti del Pci».

I PRIMI DELLA CLASSE. L’intervista spazia verso altri lidi. Cosa ne pensa un promotore della sussidiarietà come il Celeste del centralismo avanzato dal governo tecnico? «Monti si è trovato in una situazione pessima. Però supererei le polemiche su chi sostiene Monti e chi no. Non facciamoci bloccare da queste cose». Ma andiamo avanti per la strada segnata dal buon governo lombardo: «L’Italia è in recessione ma il Nord non lo è. Le nostre regioni insieme sarebbero più forti di qualsiasi comparto europeo. Saremmo primi della classe in tutto».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.