Google+

Financial News: Draghi è la persona più influente nei mercati finanziari

luglio 12, 2011 Rodolfo Casadei

La classifica stilata da Financial News, FN100, sulle 100 persone più influenti nei mercati finanziari europei è guidata dall’italiano Mario Draghi. L’ex governatore della Banca d’Italia da ottobre sarà presidente della Banca centrale europea e presiederà anche lo European Systemic Risk Board, che si occuperà della nuova struttura di regolamentazione finanziaria europea

Piccola o forse grande consolazione: proprio nel giorno in cui gli speculatori riprendono i loro attacchi contro l’Italia, Financial News, giornale e sito internet finanziario fratello gemello europeo del Wall Street Journal, comunica che in testa alla lista FN100, cioè l’elenco delle 100 persone più influenti nei mercati finanziari europei, c’è un italiano: Mario Draghi. Per la prima volta, sottolinea l’autorevole testata, in cima alla lista c’è il nome di un “regolatore”. Non solo sarà presidente della Banca centrale europea da ottobre, ma presiederà anche lo European Systemic Risk Board, organizzazione ombrello che si occuperà della nuova struttura di regolamentazione finanziaria europea.

Draghi è anche presidente del Financial Stability Board (Fsb) creato al G-20 di Londra nel 2009 fino alla fine del suo mandato, che scade nell’aprile 2012. L’Fsb riunisce i paesi del G-20 più la Spagna più le principali organizzazioni finanziarie internazionali: la Banca dei regolamenti internazionali, la Banca centrale europea, la Commissione Europea, il Fondo monetario internazionale, l’Ocse, la Banca Mondiale. Insomma, per quasi un anno Mario Draghi sarà il fulcro di tutti i tentativi di stabilizzazione dei mercati finanziari non solo in Europa, ma in tutto il mondo.

Oltre alla classifica generale, FN100 offre 10 classifiche di categoria: presidenti di consiglio d’amministrazione, regolatori, banche d’investimento, mercati di capitali, fusioni e acquisizioni,  gestione di fondi, pensioni, hedge funds, private equity e infrastruttura di mercato. L’anno scorso Draghi era classificato al secondo posto dietro ad Anshuman Jain, banchiere tedesco di origine indiana, responsabile delle attività commerciali della Deutsche Bank. ll fatto che il futuro presidente della Banca centrale europea nonché massimo responsabile dell’Fsb sia salito in testa all’FN100 indicherebbe «uno spostamenteo in termini di centralità e di potere nelle mani dei regolatori. Oltre a Mr. Draghi, troviamo altri due regolatori nella top 10: Stefan Ingves, il nuovo presidente del Comitato di Basilea sulla supervisione bancaria e Mervyn King, governatore della Banca d’Inghilterra, le cui responsabilità di regolamentazione nel Regno Unito sono ultimamente aumentate».

Financial News propone un’interpretazione benevola di uno dei soprannomi con cui l’ex governatore della Banca d’Italia è noto: secondo la testata “il Signor Altrove”, definizione che rifletterebbe la nomea di Draghi come personaggio sfuggevole che non si fa trovare troppo facilmente, indicherebbe in realtà la sua capacità di essere presente in più luoghi contemporaneamente. Capacità che nei prossimi mesi dovrà esprimere al massimo, trovandosi a capo nello stesso tempo di entità finanziarie diverse. Financial News, che ha la sua sede centrale a Londra, è proprietà di Dow Jones & Company, la cui quota di maggioranza dal 2010 è detenuta da News Corporation, il secondo conglomerato di industrie dei media al mondo, di proprietà di Rupert Murdoch.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana