Google+

Filippo Facci (Libero): «Nessun governo tecnico e nessun rimpasto, si vada al voto»

novembre 8, 2011 Roberto Regina

Filippo Facci a Radio Tempi dice la sua sulle sorti del governo italiano. Secondo la firma di Libero, la soluzione più giusta in questo momento «sarebbe andare a votare, però così mancherebbe il tempo di cambiare la legge elettorale». L’Italia invece avrebbe bisogno di tornare al proporzionale «perché è sistema più fedele nel rispecchiare il paese»

Stasera a Montecitorio l’opposizione sarà schierata in aula ma non voterà sul rendiconto dello Stato, per verificare in modo incontestabile se il premier Silvio Berlusconi abbia ancora la maggioranza necessaria per governare oppure no. Ieri sono circolate le voci sulle dimissioni anticipate del premier che lo stesso Berlusconi si è poi affrettato a smentire. A Filippo Facci, scrittore e giornalista di Libero, abbiamo chiesto perché in Italia chi vince le elezioni non arriva mai a fine mandato. L’unico governo che negli ultimi 20 anni ha tenuto è stato il Governo Berlusconi del 2001-2006: «Ciò è accaduto perché in Italia non abbiamo la cultura della democrazia. Appena c’è qualche problema si dice subito che il governo se ne deve andare. Se poi il governo non ha più la maggioranza si và a votare».

 

Sull’ipotesi di un eventuale governo tecnico Facci è scettico, perché a suo dire «una soluzione di questo tipo sarebbe oligarca, non democratica. Ma anche un governo che di colpo apra all’Udc non è un governo democratico, perchè l’Udc non fa parte dello schieramento che ha ottenuto il voto per governare». Quindi? «La cosa più giusta sarebbe andare a votare, però così mancherebbe il tempo di cambiare la legge elettorale». Un sistema proporzionale in stile Prima Repubblica sarebbe perciò auspicabile «perché nonostante tutti i suoi limiti è il più fedele nel rispecchiare la realtà del paese».

 

Sulla maggioranza attuale poi Facci ha le idee chiare: «Il governo Berlusconi non passerà alla storia per una serie di riforme che non è riuscito a fare e non perché sono state bocciate ma perché nessuno le ha portate nei luoghi deputati».
Fuori dalla maggioranza poi, non si vedono alternative dignitose e plausibili: «ma solamente un assedio di banchieri, l’asse franco-tedesco e una sinistra astiosa e divisa, vera artefice del debito pubblico. Il panorama extra maggioranza è ugualmente desolante e c’è veramente poco da essere sereni».

 

Ascolta l’audio integrale

[podcast pid=83/]

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. Willian Wah says:

    It’s a shame you don’t have a donate button! I’d certainly donate to this superb blog! I suppose for now i’ll settle for book-marking and adding your RSS feed to my Google account. I look forward to fresh updates and will share this blog with my Facebook group. Talk soon!

  2. Hello There. I found your blog using msn. This is a really well written article. I will be sure to bookmark it and come back to read more of your useful info. Thanks for the post. I will definitely return.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi