Google+

Filippine: la legge sulla contraccezione e l’aborto passa alla Camera

dicembre 13, 2012 Redazione

È fra i paesi considerati più cattolici, ma dopo 14 anni oggi è stata votata una norma sulla pianificazione familiare che apre a una legislazione sull’aborto.

Nelle cattoliche Filippine è passata alla Camera la legge scongiurata dalla Chiesa che permette il controllo delle nascite, che prevede la diffusione di pillole abortive e contraccettivi, preludio di una vera e propria norma sull’aborto. Il testo di legge è presentato ripetutamente al governo da 14 anni. E il nuovo presidente in carica ha fatto della norma una sua battaglia fino a introdurla con 113 voti favorevoli contro 104. Il Senato dovrà votare il 17 dicembre prossimo. La Chiesa aveva chiesto preghiere e digiuni ai fedeli, ma i migliaia di fedeli hanno sfilato per le strade in questi giorni per protestare contro la norma.

LA CHIESA. Il cardinale Luis Antonio Tagle, arcivescovo di Manila, che martedì aveva annunciato una veglia di preghiera al santuario di Nostra Signora di Guadalupe di Makaty City, ha parlato dell’emendamento sulla contraccezione e le pillole abortive, come di una scelta «sfortunata e tragica», ma non ancora vinta. Tagle ha ringraziato per «lo sforzo di formare le coscienze e di contribuire alla costruzione del bene comune» tutti coloro che hanno votato contro la norma. Ma questa votazione, ha continuato, «chiede alla Chiesa di più, di essere più presente fra i poveri, le famiglie, le donne e i bambini». La partita non sarebbe ancora finita per il vescovo Teodoro Bacani di Novaliches che ha parlato della necessità di educare e «svegliare le coscienze».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Antonio says:

    un vero schifo, lo schifo della discarica ideologica modernista, progressista, becero-laicista!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download