Google+

Festival di Venezia: la stampa osanna Polanski, pochi applausi per Madonna

settembre 1, 2011 Paola D'Antuono

La stampa accoglie con entusiasmo Carnage, di Roman Polanski ed esalta la sua protagonista Kate Winslet. W.E. di Madonna, proiettato per gli addetti ai lavori, non raccoglie i consensi sperati. Attesa per la proiezione di Ruggine, film italiano nella sezione Giornate degli Autori

Dopo il divo George che ha infiammato il pubblico di Venezia con la sua presenza sul tappeto rosso e ha accontentato i critici italiani più esigenti che hanno promosso il suo Le Idi di Marzo, la Mostra del cinema viaggia a vele spiegate verso il secondo giorno. Il film di punta della giornata è sicuramente Carnage, di Roman Polanski, già proiettato questa mattina per la stampa e atteso dal pubblico in serata. Il regista è assente giustificato, a causa dei guai giudiziari ben noti, ma ci pensano i suoi attori a rappresentare la pellicola al meglio. La stampa è uscita entusiasta dalla sala di proiezione, i giornalisti hanno riso molto e soprattutto hanno apprezzato la bravura dei quattro interpreti principali: Kate Winslet, Christoper Waltz, John C. Reilly e Jodie Foster.

 

Ad eccezione di quest’ultima gli attori sono già sbarcati tutti sul Lido e la Winslet ha già incontrato la stampa, entusiasta della sua performance nella pellicola. E’ già un cult, infatti, la sequenza in cui l’attrice di Titanic vomita sul tappeto della Foster: «E’ stato divertente, però difficile: ho dovuto tenere il vomito un bocca per un sacco di tempo. Poi ho dato davvero libero sfogo. Diciamo che è stato un momento di follia: alla fine tutta la stanza sapeva di marcio, mi odoravo continuamente le mani i capelli!». Tralasciando gli altri particolari pulp, Carnage è piaciuto davvero: merito del testo da cui è tratto, la pièce teatrale di Yasmina Reza, che racconta lo strano incontro tra due coppie di New York causato dalla una lite finita male tra i loro figli. Il colloquio tra i quatttro, sulle prime educato e cordiale, si trasforma presto in una lotta verbale, e non solo, senza esclusione di colpi.

 

Oggi però sarà anche la volta di Madonna, che presenta la seconda opera da regista W.E., sull’amore tra Wallis Simpson ed Edoardo VIII.  La diva del pop è arrivata nella notte, portando lo scompiglio che solo le vere star sono in grado di creare: il suo entourage (circa 120 persone) ha prenotato diversi alberghi del Lido per depistare i fotografi. Intanto la stampa ha da poco terminato la visione della pellicola, accogliendola con pochi applausi e qualche faccia dubbiosa. Speriamo che sorte migliore tocchi al film italiano Ruggine, presentato nella sezione Giornate degli Autori. Diretto da Daniele Gargaglione e interpretato da Valeria Solarino, Stefano Accorsi, Valerio Mastandrea e Filippo Timi è la storia di alcuni bambini costretti a subire le attenzioni di un orco dai modi gentili che, una volta cresciuti, non riesco a dimenticare il loro traumatico passato. 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana