Google+

Fecondazione assistita, arrestato a Belluno medico che chiedeva tangenti

dicembre 20, 2011 Redazione

Chiedeva dai 2 mila ai 2.500 euro per accorciare i tempi d’attesa per trattamenti di pma. Carlo Cetera, medico, 62 anni, primario di Ostetricia e Ginecologia all’Ospedale di Pieve di Cadore si faceva consegnare le bustarelle in stazione. Ora un video lo incastra

Chiedeva dai 2 mila ai 2.500 euro per accorciare i tempi d’attesa per trattamenti di pma (procreazione medicalmente assistita). Carlo Cetera, medico, 62 anni, da tre anni lavorava come primario di Ostetricia e Ginecologia all’Ospedale di Pieve di Cadore. Ora si trova agli arresti domiciliari a Padova, sua paese di residenza.

Secondo la Guardia di Finanza, sarebbero almeno cinque – in due mesi e mezzo – i casi accertati di effettivo pagamento di tangenti. In questo periodo, il medico si sarebbe appropriato di una somma fra i quindici e i ventimila euro. Si presume, ovviamente, che i casi siano molti di più.
La storia ha origine da una donna che, due mesi fa, si è sentita chiedere dal primario il versamento della somma per evitare i lunghi tempi d’attesa per l’accesso al percorso di procreazione assistita. I finanzieri del comando provinciale di Belluno, coordinati dal sostituto Antonio Bianco della Procura della Repubblica, hanno accertato che, effettivamente, le richieste del dottore erano esplicite, come documentato anche da un video girato in un bar presso una stazione ferroviaria.

Il primario, che secondo le Fiamme Gialle avrebbe agito senza complici, gestiva direttamente le liste di attesa e, sfruttando i tempi piuttosto lunghi per iniziare un trattamento, proponeva ai genitori la “tangente” già al termine del primo colloquio.
Cetera si premurava di incassare il denaro personalmente fissando gli incontri, avvertendo le coppie che al telefono non dovevano mai parlare di soldi. 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.