Google+

Fbi chiude Megavideo e Megaupload: tragedia web

gennaio 21, 2012 Elisabetta Longo

Tutti il mondo degli utenti di internet che amava vedere film e serie tv gratis, approfittando delle violazioni di copyright, piange amaramente la chiusura da parte dell’Fbi di Megavideo e Megaupload

La notizia è ormai “tragicamente” pubblica. L’Fbi ha chiuso i siti di condivisione file e di archiviazione di video in streaming Megavideo, che permetteva la visione di film e serie tv in streaming, e Megaupload, il sito attraverso il quale venivano caricati. E c’è poco da scherzare. Nel corso di un’operazione antipirateria, la scure della polizia federale si è abbattuta sui due siti internet, con il relativo arresto delle persone che si occupavano di gestire i server e del fondatore Kim Schmitz, che rischia ora 50 anni di carcere, con l’accusa di aver causato ai reali dententori dei diritti di copyright, che veniva violati e messi on line, la perdita di 500 milioni di dollari. Il Napster degli ultimi anni ha subito un duro colpo, certo, ma vogliamo ricordare che l’anno scorso era toccata più o meno la stessa sorte al sito da cui era possibile vedere le partite di calcio giocate in tutto il mondo. Lo spagnolo Rojadirecta.org fu chiuso, e poco tempo dopo riaprì con il nuovo indirizzo Rojadirecta.es, ancora oggi funzionante.

La risposta in rete c’è stata, e non è stata buona. Anonymous, infatti, ha deciso di attaccare direttamente i siti del governo degli Stati Uniti d’America, ovvero Whitehouse.Gov, Justice.Gov, Copyright.Gov, Fbi.Gov e Riaa.com, i discografici americani associati, con la relativa diffusione di un comunicato ufficiale in cui si dice che «gli Stati Uniti stanno censurando Internet. La nostra evidente risposta è che non rimarremo seduti mentre ci vengono portati via i nostri diritti da un governo al quale affidiamo la loro stessa tutela. Questa non è una chiamata alle armi, ma un richiamo a conoscere e ad agire».

Nel frattempo, gli utenti di Twitter stanno usando tutti i 140 caratteri a disposizione per manifestare il dolore di non poter più vedere le ultime puntate delle serie tv americane, tutti con l’hasthag #megavideo. Un utente, facendo riferimento al metodo più vecchio del mondo per far funzionare gli strumenti tecnologici. cioè spegnere e riaccendere, chiede: «Non si può spegnere e riaccendere il router del Fbi per avere indietro #megavideo?». Un altro fa notare sarcastico che «è fantastico vedere come la chiusura di #Megaupload e #Megavideo sia più grave della benzina che ci viene venduta a due euro». Chiede caustico un altro: «Dio, prenditi Justin Bieber ma ridacci #megavideo!», ma il migliore, in questi tempi di talk show televisivi del dolore, è «pronti per il plastico di Megavideo Porta a Porta?».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi